Lazio: caos Lotito, è infuriato, si teme il peggio

Claudio Lotito lazio
Claudio Lotito Lazio (Getty Images)

Lazio, Lotito è una furia dopo le ultime uscite in campionato della Lazio. Il numero uno del club vede scivolare via la zona Champions.

Ultime Lazio: Lotito furioso, ecco cosa vuole fare

Claudio Lotito è molto arrabbiato. Le ultime notizie in casa Lazio, come riportato dal CDS, parlano di un presidente incavolato per le ultime due gare in campionato del suo club.

Nonostante la qualificazione agli ottavi di Champions League, il presidente non vuole rischiare di rimanere di nuovo fuori dall’Europa che conta a fine anno.

A fine gara il presidente è solito fermarsi negli spogliatoi. Stavolta no. Il presidente è salito in macchina andando via.

Questo da molti è stato interpretato come un segno di intolleranza rispetto a tutto ciò che sta succedendo in queste settimane.

Forse per questa ragione il presidente ha preferito lasciare l’Olimpico rimandando ogni riflessione a mente fredda. 

Secondo le ultime il presidente sarebbe molto deluso dai calciatori che hanno disatteso gli impegni e gli obiettivi di campionato a fronte della sua parola (data e mantenuta).

Lazio, aereo: a bordo Claudio Lotito
Lazio, aereo bloccato a Crotone: ritorno in charter

Lazio: perchè Lotito è arrabbiato con la squadra?

Il presidente si è sentito preso in giro. Il numero uno del club, infatti, aveva premiato la squadra dopo il passaggio agli ottavi riconoscendo un assegno da circa 150 mila euro.

Lotito prima di far questo aveva rispettato i patti coprendo (senza dilazioni) gli stipendi pendenti dalla scorsa stagione ma anche i premi e gli stipendi di settembre. 

Inoltre non vanno dimenticati i rinnovi multimilionari che ha sottoscritto con molti calciatori in attesa di far firmare il tecnico. Per ora la Lazio s’è salvata dalla furia lotitiana sabato e ieri mattina visto che il presidente non è passato a Formello.

Leggi anche >>> Infortuni Lazio, le condizioni dei calciatori

Claudio Lotito Lazio
Lazio, Claudio Lotito teme il peggio (Getty Images)

Lotito contro Inzaghi, niente rinnovo?

In questo momento, come detto, Inzaghi è in una pentola a pressione. Lotito lo ha giustificato in questi mesi visto che l’allenatore ha dovuto affrontare difficoltà di ogni tipo (mercato ritardato), infortuni e quarantene. Ma le giustificazioni ora stanno per finire.

Gli acquisti estivi non sono scesi in campo fin da subito, Reina e Hoedt a parte, Fares non è un vero titolare e Pereira ha giocato solo due volte dall’avvio (sempre in A). Escalante è rientrato dopo vari stop mentre Cataldi e Muriqi, pagato quasi 20 milioni, sono spariti.  E intanto il rinnovo tarda ad arrivare nonostante il pressing di Lotito.

Claudio Lotito infuriato
Claudio Lotito infuriato