Choc Juventus, licenziamento in tronco per Allegri: ecco i motivi e il sostituto

La vittoria della Coppa Italia per la Juventus ha portato alla luce tutti i problemi interni di Massimiliano Allegri con lo staff dirigenziale.

Il futuro della Juventus può cambiare immediatamente e non aspettare le prossime due settimane. La vittoria del trofeo ha scatenato la furia di Allegri che nel finale di partita e nel post gara ha mostrato tutta la sua rabbia, scagliandosi contro tutti coloro che reputa “nemici” che hanno seminato di mine il suo cammino in bianconero.

Allegri licenziato dalla Juventus
Allegri licenziato: la decisione della Juventus (LaPresse) – calciomercato24.it

Lo show di Allegri è stato pessimo, tra giacche e camicie lanciate in aria fino a urla e “vaffa” a tutti i suoi avversari di ideologia, interni ed esterni alla società. E ora potrebbero esserci risvolti e guai molto seri per il tecnico bianconero.

Allegri vince e viene licenziato: il motivo

La Juventus ha vinto la 15esima Coppa Italia della storia che è anche la quinta di Massimiliano Allegri. Nel post partita si è scatenato il putiferio, con il tecnico bianconero che ha perso le staffe dentro al campo e negli spogliatoi, scagliandosi contro tutto e tutti e arrivando anche quasi alle mani con alcuni addetti ai lavori.

Nel corso della serata e della giornata di oggi sono arrivate diverse “denunce” nei confronti di Allegri per il comportamento che ha tenuto dopo la Coppa Italia, mortificando tutta la dirigenza della Juventus.

Secondo le ultime notizie, Allegri va verso il licenziamento immediato dalla Juventus: i motivi sono legati ai suoi atteggiamenti arroganti e aggressivi nel post partita.

Allegri licenziato per giusta causa: la Juventus risparmia l’ingaggio

Tra la Juventus e Massimiliano Allegri si rischia di chiudere con una causa in Tribunale. L’atteggiamento tenuto dal tecnico toscano nel finale della Coppa Italia è stato orrendo e da varie denunce da chi era in campo e negli spogliatoi si capisce che abbia distrutto anche del materiale fotografico di parte della stampa presente all’Olimpico.

Secondo quanto riferisce Sky Sport, la Juventus ha deciso di licenziare Allegri per giusta causa. Il suo comportamento ha messo in cattivissima luce la società che non intende perdonare atteggiamenti minatori e violenti, come accaduto all’allenatore.

Il licenziamento per giusta causa permetterà alla Juventus di annullare il contratto di Allegri con effetto immediato e quindi ci sarà un risparmio totale di circa 20 milioni di euro, considerando anche tutto lo staff.

Juventus: addio immediato per Allegri
Juventus: addio Allegri (LaPresse) – calciomercato24.it

Allegri via dalla Juventus: ecco il sostituto

L’addio di Allegri dalla Juventus sarà immediato: contro il Bologna non ci sarà in panchina. L’annuncio avverrà subito dopo la chiusura della Borsa di questa sera, per evitare di perdere punti percentuale e quindi milioni di euro.

Massimiliano Allegri lascia la Juventus
Massimiliano Allegri licenziato dalla Juventus (LaPresse) – calciomercato24.it

Al posto di Allegri ci sarà un traghettatore: Paolo Montero sarà l’allenatore della Juventus per le ultime due partite. Dopodiché sarà annunciato il nuovo mister per la prossima stagione che, con ogni probabilità, sarà Thiago Motta.

Impostazioni privacy