Inter, cessione club: Zhang ha trovato la soluzione, ma sarà dolorosa

Ci siamo. Quella che sta per iniziare dovrebbe essere la settimana del definitivo cambio di proprietà dell’Inter.

Stando alle ultime notizie, infatti, nei prossimi giorni dovrebbero arrivare le firme sull’accordo raggiunto nelle scorse settimane con l’attuale presidente dei nerazzurri Steven Zhang, il quale riuscirà a “salvare” l’Inter rifinanziando il prestito da 300 e passa milioni di euro in essere con Oaktree ed in scadenza il prossimo 20 di maggio.

Svolta Inter, in settimana Zhang cederà il club
Zhang cede l’Inter. In settimana firma ed ufficialità (LaPresse) – calciomercato24.it

Una nuova pagina della storia nerazzurra può iniziare ad essere scritta, anche perché mettendosi alle spalle i problemi societari l’Inter potrebbe iniziare a programmare ancora il meglio il futuro non ponendosi limiti, sotto ogni punto di vista.

Zhang vende il club in settimana: svolta Inter

Il futuro societario, e perché no anche sportivo, dell’Inter dovrebbe decidersi in settimana. Stando alle ultime notizie, infatti, Steven Zhang potrebbe una volta e per tutte mettere un punto sulla questione relativa al prestito di Oaktree avendo raggiunto un importante accordo con un fondo d’investimento americano, pronto a mettere ordine a questa situazione.

Nel corso di queste settimane, di questi mesi, non si è parlato di altro, ma finalmente potremmo dire di essere arrivati ad un punto di svolta che potrebbe aprire nuovi e stimolanti orizzonti sportivi e finanziari all’Inter.

A riportarlo a sorpresa è questa mattina Il Sole 24 Ore, che ha per l’appunto svelato che fra martedì e mercoledì ci dovrebbe essere l’incontro fra Steven Zhang e Pimco per la firma sugli accordi raggiunti nelle scorse settimane, che difatti permetteranno al fondo americano di subentrare ad Oaktree nel finanziamento nei confronti della società nerazzurra. Ci sono ancora gli ultimi importanti dettagli da limare, ma l’impressione è che oramai ci siamo e che difficilmente si tornerà indietro, anche perché le ultime indiscrezioni parlano di un nuovo finanziamento da oltre 400 milioni di euro, soldi che permetterebbero a Suning di scrollarsi una volta e per tutte di dosso Oaktree.

Inter-Pimco: cosa c’è dietro questo accordo

In settimana ci sarà l’incontro decisivo che sancirà le firme sugli accordi fra Steven Zhang e Pimco, il ricco fondo d’investimenti americano che subentrerà ad Oaktree.

Dietro a questo accordo, però, ci sarebbe molto di più, visto e considerato che questo finanziamento verrebbe definito come una sorta di finanziamento-ponte, propedeutico all’ingresso in società di nuovi soci di maggioranza nei vertici dell’Inter. Che una cosa del genere possa favorire l’entrata di figure importanti nell’organigramma societario? Questo non è assolutamente da escludere, anche perché già in passato si è spesso parlato di un interessamento da parte degli sceicchi.

Al momento, comunque, ancora nessuna conferma ufficiale è arrivata da parte dell’Inter, ma a questo punto potremmo dire che basterà pazientare ancora un poco.

Pimco subentrerà a Oaktree con un finanziamento di 400MLN
Inter-Pimco, accordo che si basa su in finanziamento-ponte (LaPresse) – calciomercato24.it
Impostazioni privacy