Milan, prima cessione per Pioli: un top club compra il rossonero

Diaz, Hernandez e Saelemakers foto laPresse
Diaz, Saelemakers ed Hernandez - calciomercato24.it

Dopo la supercoppa, ci sarà una cessione per il Milan nel calciomercato, Stefano Pioli perderà un pezzo della sua rosa. La consapevolezza di avere così anche un lato delle uscite aperto mette i tifosi di malumore, soprattutto considerando come ci sia bisogno di un rilancio in classifica. La partenza blocca il percorso di crescita.

Calciomercato, il Milan ora vende

A poche ore dalla gara di Supercoppa italiana, i tifosi del Milan hanno anche altro a cui pensare. La fase delicata per la società si riflette sul campo e sul mercato, dove c’è bisogno di fare necessaria chiarezza. I tifosi del Milan temono la cessione per un big di Pioli nel calciomercato, non arrivano proprio segnali incoraggianti.

Proprio in questo momento, infatti, la squadra potrebbe perdere un elemento utilissimo, correndo il rischio di non trovare nessun sostituto all’altezza. Una vicenda che tocca quanti stanno ormai da anni in rossonero a dare il loro contributo, gente come Saelemaekers, Hernandez, Diaz e Leao continua a suscitare l’interesse dei direttori sportivi.

Diaz, Hernandez e Saelemakers foto laPresse
Diaz, Saelemakers ed Hernandez del Milan – calciomercato24.it

La cessione non piace a Pioli

Da un lato il campo, dal lato quanto accade negli uffici. Proprio perché si sta cercando in tutti i modi di trattenere il top player, ma l’intenzione di una partenza sembra essere più forte di tutto. I rossoneri non hanno il coltello dalla parte del manico, anzi in questo caso possono fare davvero ben poco per ribaltare la situazione.

Secondo Ok Diario, la cessione di Diaz dal Milan al Real nel calciomercato è una certezza. Non ci saranno margini per riaprire il prestito, Carlo Ancelotti ha richiesto il ritorno in Spagna del trequartista. La rosa madrilena manca di qualità, in mezzo ha perso Isco e sta vedendo partire Hazard, nonché Asensio. Serve gente con brio e colpi di classi, Diaz tornerebbe in Liga per consacrarsi.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Sorpresa Keylor Navas, arriva in Serie A

Diaz via dal Milan, tornerà al Real

Un altro grande dubbio riguarda le tempistiche. Il prestito scadrà a giugno, ma anche gennaio potrebbe portare qualche scossone. La gara odierna è quasi una sorta di “trappola”: se Diaz giocherà poco sarà scontento, se sarà decisivo, il Real drizzerà subito le antenne.

Nel calciomercato del Milan la cessione di Diaz diventa un cruccio di Pioli, in attesa di avere dei segnali confortati con De Ketelaere. Sapere di avere uno spagnolo a breve scadenza non è il massimo, se rimarrà sino a giugno dovrà trarne il meglio necessariamente.

Brahim Diaz foto Lapresse
Milan, la cessione di Brahim Diaz è anticipata nel calciomercato? cm24.it