Scudetto, ci sarà una sorpresa: Di Livio svela la sua favorita

Danilo e Skriniar foto laPresse
Scambio di gagliardetti tra i capitani di Inter e Juve - calciomercato24.it

Una sorpresa per lo scudetto, la Serie A avrà un ulteriore scossone secondo Angelo Di Livio. L’ex centrocampista si aggiunge così alla fila degli esperti che puntano su nuove emozioni nel nostro campionato, forse non il migliore del mondo ma sicuramente uno dei più imprevedibili, come già dimostrato dall’inizio del torneo ad agosto.

Scudetto, il gioco si fa duro

La Serie A ha ripreso il suo cammino e non sono mancati i colpi di scena. Basti pensare alla tensione in campo e a quanto avviene al di fuori, tra un Sarri inviperito con la Lazio, la Juventus di corto muso e l’Inter che ha violato l’imbattibilità stagionale del Napoli.

Angelo Di Livio ha parlato di scudetto e della sorpresa di Serie A, in un’intervista al portale notizie.com. In particolare, l’ex calciatore di Juventus e Fiorentina ha analizzato il campionato dandone una visione molto originale e che farà discutere i tifosi.

Danilo e Skriniar foto laPresse
Scambio di gagliardetti tra i capitani di Inter e Juve – calciomercato24.it

Di Livio punta su una sorpresa

Ha vinto tanto con la Juventus, praticamente tutto. Lo ha fatto insieme a Gianluca Vialli, protagonista delle ultime ore, e al quale anche l’ex centrocampista sta rivolgendo il suo pensiero.

Di Livio vinse lo scudetto con la Juve a sorpresa nel 1995, Vialli era il capitano. E, oggi come allora, vede qualche parallelismo: «La Juventus, zitta zitta, pur non brillando e facendo tanta fatica, è tornata in classifica a recitare un ruolo da protagonista. Possono dire la loro se recupereranno tutti gli infortunati. I risultati dell’ultimo turno di Serie ci dicono che il torneo si è riaperto. In questo momento sono davvero tante le squadre che possono lottare per lo scudetto».

Serie A, i pronostici dell’ex centrocampista

Andando nel dettaglio, la Juventus è la squadra che ha riaperto i giochi. Senza contare poi quanto avvenuto a San Siro, i nerazzurri hanno fatto il colpaccio di giornata.

La Serie A e lo scudetto riveleranno una sorpresa per Di Livio, il Napoli lo è stata nella prima parte: «Una battuta d’arresto ci può stare, soprattutto su un campo molto ostico come quello dell’Inter. È chiaro che gli azzurri continuano a stare in testa e a fare bene, ma la classifica si è accorciata». L’ex centrocampista è stato poi duro con le due squadre della Capitale, da una Roma che continua a non mostrare un grande gioco, nonostante Josè Mourinho. A una Lazio che a Lecce ha incredibilmente fatto flop.

Di Livio e Ferrara - foto laPresse
Angelo Di Livio insieme a Ciro Ferrara – calciomercato24.it