Chi è Gamin, il ragazzo che ha stupito alla cerimonia dei Mondiali

Gamin, Mondiale Qatar 2022 - calciomercato24.it (La Presse)
Gamin, Mondiale Qatar 2022 - calciomercato24.it (La Presse)

Alla cerimonia d’apertura del Mondiale in Qatar all’occhio è saltata soprattutto una cosa. A condividere il palco con un certo Morgan Freeman c’era Gabim, un giovane ragazzo qatariota che ha stupito tutto il mondo.

Qatar 2022, Gamin: il protagonista indiscusso della cerimonia d’apertura

Come solito fare da un’ente come la FIFA, l’inizio di una competizione così importante come il Mondiale è stato anticipato da una bellissima, toccante e scenografica cerimonia d’apertura. C’era anche un poco di Italia in questa, visto che il Comitato d’organizzazione ha scelto di assegnare il tutto a Marco Balich, firma italiana di ben 16 cerimonie olimpiche.

Allo stadio Al Bayat di Al Khor i protagonisti sono stati diversi artisti nazionali ed internazionali, oltre che ai ballerini ovviamente, che hanno fatto da cornice a due personaggi in particolare: Morgan Freeman ed il giovanissimo Gamin. Entrambi hanno lanciato un importante messaggio di pace e coesione ma, nonostante in campo ci fosse uno del calibro dell’attore americano, l’attenzione si è sposata tutta sul giovanissimo ragazzo qatariota.

Il mondo intero durante la cerimonia d’apertura per il Mondiale è rimasto stupido dunque da Gamin, noto in tutto il Qatar per le sue doti danzati ma anche per la sua capacità di andare oltre ogni difficoltà.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Gamin, Mondiale Qatar 2022 - calciomercato24.it (La Presse)
Gamin, Mondiale Qatar 2022 – calciomercato24.it (La Presse)

Qatar 2022: chi è Gamin?

L’attenzione degli spettatori di tutto il mondo si è dunque posata sul giovane Gamin, ragazzo qatariota che ha avuto l’occasione di condividere il palco con Morgan Freeman durante la cerimonia d’apertura del Mondiale.

Ma chi è Gamin? Gamin è un ragazzo 20enne del Qatar, afflitto da una rara sindrome che ha bloccato lo sviluppo degli arti inferiori, cosa che però non gli ha impedito di diventare ballerino e praticare lo stesso diversi sport. Egli è infatti una vera e propria icona nazionale che, dopo questa giornata, inizierà ad avere seguito anche in tutto il mondo.

Un messaggio importante quello che la FIFA ha cercato di trasmettere tramite il ballerino, quasi nella speranza di poter offuscare le settimane di tensione che ci hanno accompagnato alla vigilia di questo Mondiale.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Juventus, il sostituto di Di Maria sta firmando: Allegri non ci sta

Mondiale: Gamin, la mascotte ed il discorso di Hamad Al Thani

Dopo lo bellissimo spettacolo orchestrato dall’italiano Marco Balich e l’intervento insieme a Morgan Freeman di Gamin, è stato il tempo di scoprire la mascotte di questo Mondiale ed ascoltare il discorso inaugurale dell’emiro del Qatar Hamad Al Thani. 

Dopo la sfilata delle vecchie mascotte è apparsa La’eeb, una sorta di kefia volante con occhi, sopracciglia e bocca, dal sorriso simpatico, seguita immediatamente dal discorso dell’emiro del Qatar che ha detto: “Il mondo è il benvenuto ai Mondiali di calcio. Le persone di tutte le nazionalità e credenze sono benvenute in Qatar.”

LEGGI ANCHE>>> Juventus, cambia tutto per Locatelli: ecco cosa succederà

La'eeb, mascotte Mondiale Qatar 2022 - calciomercato24.it (La Presse)
La’eeb, mascotte Mondiale Qatar 2022 – calciomercato24.it (La Presse)
Previous articleCalciomercato Juventus, il sostituto di Di Maria sta firmando: Allegri non ci sta
Next articleSerie A: Cristiano Ronaldo firma da svincolato, scelto il club