Inter, Lukaku: “Addio? Posso dire una cosa”

Romelu Lukaku inter
Calciomercato Inter Romelu Lukaku (Getty Images)

 

Romelu Lukaku, attaccante dell’Inter, ha parlato della sua esperienza in Italia commentando anche le voci di mercato.

Inter: Lukaku sta bene a Milano, parola di bomber

Romelu Lukaku, attaccante dell’Inter, ha parlato nel corso un’intervista rilasciata per il Matchday Programme in vista dell’incontro di domani tra Inter e Roma in programma alle ore 20.45. Il centravanti belga ha fatto un piccolo riepilogo di questa stagione coronata con la vittoria dello scudetto. 

“Abbiamo vinto perché siamo riusciti a costruire uno spirito di gruppo eccezionale. La voglia di vincere è arrivata giorno dopo giorno e siamo riuscita a trasmettercela l’una con l’altro. Il gol più bello? Scelgo il 3-0 che ho segnato al Milan. Racchiude tutte le mie caratteristiche: la corsa, la potenza e la precisione. E ha anche avuto un significato importante per quello che era successo e per me personalmente”.

lautaro inter
Lautaro Martinez e Lukaku Inter

Mercato Inter: Lukaku vuole rimanere a lungo

Per Lukaku in queste ultime settimane si è parlato anche di un addio. Con i soldi del belga, infatti, l’Inter potrebbe ripianare i conti in rosso. Tuttavia, nonostante l’interesse per il calciatore di diverse big, difficilmente la punta andrà via vista la sua volontà di rimanere in Italia e a Milano.

“Quando sono in campo a San Siro mi rendo conto di aver realizzato uno dei miei sogni di da bambino. Io nella mia carriera ho sempre voluto giocare con i nerazzurri. Vestire questa maglia è incredibile. Io sono interista! In campo combatto per tutti i miei compagni e per questi coori, fuori amo la musica e le persone sincere. Vivo per la mia famiglia e per rendere felici gli altri. La gioia degli interisti è come la mia gioia, qui sto benissimo”.

Calciomercato Inter Lukaku
Romelu Lukaku (Getty Images)

 

Le ultime sul rapporto tra Lukaku e Conte

Romelu Lukaku nella sua intervista ha anche parlato del  rapporto speciale tra Big Rom e Antonio Conte. Il tecnico, con il quale Lukaku condivide anche l’agente Pastorello, ha sempre voluto allenare la punta e lo ha migliorato in campo e sottoporta. Per tale ragione Lukaku spera che il tecnico non andrà via:

“Lo sapevo dall’inizio che ci sarebbe stato un grande rapporto con mister Conte. Gli scrissi ‘arrivo’, quando ho firmato nel 2019”.

Ibrahimovic-Lukaku
Ibrahimovic-Lukaku (www.gettyimages.it)