Lutto per una big di Serie A: il ricordo del patron

De Laurentiis Agnelli
Aurelio De Laurentiis e Andrea Agnelli (www.gettyimages.it)

Serie A, grave lutto nel mondo del calcio: lo ha voluto ricordare il presidente tramite una nota sul proprio sito ufficiale.

Calciomercato Napoli
Napoli, Aurelio De Laurentiis (www.gettyimages.it)

Serie A, morto il dottor Acampora

Serie A, il Napoli piange la scomparsa del dottor Emilio Acampora, medico storico del club, che si è spento all’età di 91 anni. Ha fatto parte dello staff azzurro durante l’epoca in cui Diego Armando Maradona ha vestito la maglia azzurra e nel periodo in cui gli stessi partenopei vinsero due scudetti (nel 1987 e nel 1990).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli-Cagliari, infortunio terribile: c’è sangue ovunque

Il ricordo per Acampora da parte di Lucarelli

Serie A, Napoli in lutto per la perdita di Emilio Acampora. Questo il messaggio del presidente dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli: “Emilio è stato il medico del Napoli, il medico degli scudetti e della Coppa Uefa. Ci ha lasciato all’età di 91 anni. A suo fratello e nostro collega Romolo vanno le più sentite condoglianze da parte di tutti noi. E’ stato il medico del ‘Pibe de Oro’. Fu stesso lui che, a poche ore dall’importante finale della Coppa Uefa, mise subito in piedi il brasiliano Careca colpito da una violenta febbre. Era una vera e propria istituzione per il club, in panchina e a bordo campo lui c’era sempre”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, colpo Champions: sarà il sostituto di un partente

Napoli
Napoli (www.gettyimages.it)

Il simpatico dialogo tra Maradona e Acampora

Serie A, Emilio Acampora e quell’aneddoto con Maradona. Il 16 settembre del 1984, giorno dell’esordio di Maradona con i campani, dalla curva del Verona partono incessanti cori razzisti verso i napoletani. Proprio l’argentino domandò al medico sociale del team: “Emilio, tu che sei napoletano questi cori non ti fanno arrabbiare? Non ti senti offeso a sentire tutto ciò?“. La risposta del dottore fu geniale: “No Diego, sai perché? Io mi lavo tutti i giorni“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, De Laurentiis furioso: salta l’accordo, va in un’altra big

E’ stato un membro dello staff del Napoli per quasi trent’anni. Originario di Agerola, si trasferì nel 1939 a Napoli con la sua famiglia. Laureatosi in medicina, poco dopo gli anni ’70 entrò a far parte della famiglia azzurra.