Serie A: Benevento, Cagliari e Torino, chi sono i trascinatori per la salvezza? (FOCUS CM24)

Rolando Mandragora (www.gettyimages.it)

La Serie A è spettacolo, è cardiopalma, è spesso rammarico. La battaglia salvezza è più dura che mai, e diverse squadre si stanno combattendo l’ambitissima permanenza nella massima serie italiana, sfoggiando partite tesissime, e giocate inaspettate. Se da una parte ci sono alcune compagini ormai ad un passo dalla salvezza, ce ne sono altre che sono ancora in bilico, ad un passo dalla gioia, ad un passo dal baratro. Le protagoniste sono sicuramente Benevento, Cagliari e Torino, tre squadre che ad oggi sono quelle più in pericolo, escludendo ovviamente Crotone e Parma, ormai quasi matematicamente in B. Ebbene chi sono stati i giocatori rivelazione in queste ultime di campionato per queste squadre? Chi saranno gli uomini chiave per guadagnarsi la salvezza?

Inzaghi Filippo
Benevento Filippo Inzaghi (Getty Images)

Benevento- Lapadula

Il Benevento, dopo un girone di andata più che soddisfacente, ora è terzultimo in classifica, ancora una volta a rischio per la permanenza in Serie A, e che dovrà aggrapparsi ai giocatori più affamati, con più esperienza, e che più di tutti possono trascinare. Il nome che viene subito in mente è Gianluca Lapadula, giocatore in grado di guidare la manovra offensiva non solo con i suoi movimenti da rapinatore, ma anche con quella che potremmo definire con il nome di “cazzimma”. Il sudamericano ha bisogno di essere leader della squadra di Pippo Inzaghi, e già nelle ultime gare, sebbene concluse con più di qualche sconfitta, ha dimostrato di essere un potenziale eroe per quella che sarebbe un’eccezionale permanenza in Serie A.

LEGGI: Fiorentina, Vlahovic è pronto per una big: dove farebbe meglio? (FOCUS CM24)

Cagliari- Pavoletti

Calciomercato Cagliari Pavoletti
Cagliari Pavoletti (Getty Images)

Se pensiamo al Cagliari, pensiamo a Joao Pedro, giocatore più rappresentativo della rosa sarda, nonchè il capitano. Ma se invece puntassimo tutto su Leonardo Pavoletti? L’attaccante ex Napoli ha nella sua specialità il colpo di testa, e non solo: nel corso degli anni ha segnato gol pesanti, di ottima fattura, e che soprattutto danno la prova di come il centravanti del Cagliari sia continuamente affamato in zona offensiva. I problemi fisici hanno condizionato parecchio Pavoloso, ma se c’è un giocatore su cui si può puntare per la salvezza, quello è lui. Semplici ora si affiderà anche ai suoi colpi, e forse, con un pò di fortuna in più, potrebbe arrivare una salvezza quasi insperata.

LEGGI ANCHE: Lotta salvezza Serie A: classifica, calendario e risultati dell’andata: Cagliari in B (FOCUS CM24)

Torino- Mandragora

Il Torino sta rischiando, e i 31 punti in classifica sono un bottino per nulla soddisfacente, soprattutto se andiamo a vedere la rosa granata. Eppure i colpi di gennaio hanno aiutato non poco, dando uno smacco importante all’avanzamento stagionale. Se c’è un acquisto che più di tutti ha svoltato la stagione del Toro, quello è Rolando Mandragora, arrivato dall’Udinese a mettere ordine in un centrocampo malfunzionante, e a dare la scorsa balistica verso la salvezza. Il giocatore napoletano ha dimostrato di avere la stoffa da trascinatore, e il gol al Bologna ne è l’esempio più lampante. Niente Belotti o Sanabria, Mandragora può regalare più gioie di tutti.

POTREBBE INTERESSARTI: Napoli, Gattuso deve restare: i motivi principali (FOCUS CM24)

Di: Christian Mattera

Previous articleCalciomercato Inter: Conte lo ha bocciato, ecco dove giocherà
Next articleCalciomercato Roma, Raiola in città: addio al campione