Verona, Juric: “Sampdoria troppo più forte, i cambi hanno inciso”

Juric
Ivan Juric Atalanta (Getty Images)

Il Verona di Ivan Juric perde, in rimonta, a Marassi contro la Sampdoria. La stagione del club veronese è molto tranquilla ma il risultato odierno accende la spia d’allarme nel tecnico croato, poco soddsifatto della prestazione.

Sampdoria-Verona, l’analisi di Ivan Juric

Al termine del match tra Sampdoria e Verona, Ivan Juric ha analizzato la brutta sconfitta dei suoi ai microfoni di Sky Sport.

“Siamo stati dominanti nel primo tempo, nel secondo tempo sono entrati giocatori nettamente superiori dei miei. Siamo stati fragili, non abbiamo retto. Loro hanno accelerato e c’era poco da fare. Abbiamo fatto tanti regali da parte nostra, ma la verità è che ci sono motori completamente diversi. Noi abbiamo Faraoni con grande motore ma poi per il resto loro sono stati superiori”.

LEGGI ANCHE >>> Verona, Juric dice addio a fine stagione? Le ultime

Ivan Juric
Ivan Juric (www.gettyimages.it)

Verona, Juric: “Loro con i cambi sono più forti di noi”

La sconfitta del Verona è arrivata anche per il poco funzionamento degli attaccanti. Il club veronese a gennaio si è affidato a Kevin Lasagna ma l’ex Udinese non sta ripagando. Ivan Juric, però, ha valutato la sconfitta di oggi da un altro punto di vista: ossia la forza della rosa.

C’è bisogno di più peso in attacco?Sono molto soddisfatto dei ragazzi che hanno fatto il massimo. La sensazione è che dovevamo fare molti più gol nel primo tempo, nel secondo Candreva, Gabbiadini e Keita Baldé vanno molto più forti di noi, hanno molta più tecnica“.

E’ un miracolo che il Verona sia al 9o posto?Sembra che mi paro il culo. No, abbiamo fatto tutto bene, ma bisogna essere chiari nelle sensazioni. Dalla panchina lo vedi”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Verona, Zaccagni saluta? Ecco dove può andare

ivan Juric
Ivan Juric (www.gettyimages.it)

Verona, Juric: “Difesa in difficoltà, ci manca cattiveria”

I problemi del Verona sono da individuare anche in altri reparti, secondo Ivan Juric. Il tecnico croato, ai microfoni di Sky Sport, ha parlato anche di difesa con molte difficoltà e poca fisicità.

Mercato di gennaio soddisfacente? “Anche la difesa ha difficoltà. Oggi avevo la sensazione che quando loro acceleravano noi non reggevamo, anche dietro”

Problemi di convinzione e cattiveria?Sono in parte d’accordo. Io non la chiamo cattiveria, la chiamo qualità. Noi non siamo una squadra fisica, non abbiamo giocatori con grandi motori, ma giocatori normali che giocano bene. Noti subito la differenza rispetto ad alcuni avversari“.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Verona, Dimarco tra Inter e Napoli

Calciomercato Verona Sturaro
Juric (www.gettyimages.it)