Roma, rapina a Smalling: “Momenti di terrore, In Inghilterra è diverso…”

Rapina Smalling
Roma, rapina Smalling (Getty Images)

Momenti di terrore quelli vissuti da Chris Smalling, vittima di una rapina in casa a mano armata. Il difensore della Roma, che sta cercando di recuperare dal suo infortunio, ha vissuto attimi di follia all’interno della sua abitazione in Capitale e, spaventato, racconta l’episodio vissuto assieme a tutta la sua famiglia.

Roma, Smalling vittima di una rapina: il terribile episodio

Chris Smalling ha subito una rapina in casa, a mano armata. Il difensore della Roma ed ex Manchester United non ha avuto nemmeno il tempo di festeggiare per il passaggio del turno in Europa League della sua squadra perché nel corso di questi giorni ha subìto una rapina, assieme a tutta la sua famiglia. Terribili momenti quelli all’interno della sua casa italiana, con un bottino ottenuto dai ladri di circa 50.000 euro. Quelle che seguono, sono le sue parole: il calciatore racconta il momento di paura.

Smalling Roma
Smalling Roma (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma, rapina e paura a casa Smalling: costretto ad aprire la cassaforte

Roma, Smalling sulla rapina: “In Inghilterra non usiamo l’antifurto”

Smalling racconta i momenti terribili vissuti, nel corso della rapina. Il difensore della Roma ricostruisce quanto accaduto all’interno della sua casa: “Da noi in Inghilterra non funziona così, non usiamo l’antifurto, non è una nostra abitudine. I rapitori ci hanno tenuto in ostaggio indicandoci di stare seduti a letto, ma non ci hanno né picchiato né legato. In realtà non vi so dire se la pistola fosse vera o meno, il tappo rosso davanti non so dire se c’era oppure no, ero spaventato. Hanno parlato poco. Uno di loro poi mi ha chiesto come mi chiamassi, mi hanno fatto fare un gesto per farmi indicare dove fossero i soldi. Volevano sapere se avessi dei contanti con me, io li ho capiti e quindi mi sono diretto verso i 200 euro che avevo nel portafoglio”. 

LEGGI ANCHE >>> Roma: infortunio Smalling, le condizioni ed i tempi di recupero

Roma, Smalling spaventato ma non in fuga: ringrazia la città

Chris Smalling ha vissuto momenti terribili, ma nessuna fuga da Roma. Al contrario, il calciatore inglese ha scritto un post su Instagram, attraverso le sue stories, in cui ringrazia la città di Roma e i suoi tifosi, per i messaggi di affetto che ha ricevuto. E, al contrario di quanto si possa pensare, nessuna voglia di evadere dall’Italia e dalla città. Il legame con Roma resta saldo e non vede l’ora di potersi giocare il match da ex, recuperando dal suo infortunio, in Europa League.

Roma Smalling
Roma Smalling (Getty Images)