Sassuolo, De Zerbi: “Futuro? Quando andrò via, avrò rimpianti”

roberto de zerbi sassuolo
Sassuolo, Roberto De Zerbi (www.gettyimages.it)

Roberto De Zerbi, tecnico del Sassuolo, ha parlato dopo la gara nel corso di un’intervista concessa a Sky Sport.

Intervista a Roberto De Zerbi

“Aver vinto in un campo così difficile è motivo di orgoglio. Arrivare all’ultimo e tenerci i tre punti per una parata strepitosa è evitabile. Se facciamo i gol che dobbiamo fare, chiudiamo la gara. Questa è la foto del Sassuolo.

Il giorno che andrà via, penserà che la squadra può fare di più di quello che ha fatto. Ci rimane sempre l’amaro in bocca che qualcosa in più poteva essere fatto. Non solo in classifica, l’ottavo posto è strepitoso e davanti ci sono squadre fortissime. Ma come gol fatti e subiti sembra sempre che possiamo fare meglio.

Non è una frase riferita al futuro. Oggi non èuò finire uno a zero la gara. Non possiamo arrivare a fine gara con la partita in bilico, siamo stati sempre in attacco e serviva un’iniziativa individuale. Se non sblocchi la gara si fa dura. Non posso rimproverare nulla, abbiamo fatto il massimo ma c’è qualcosa ancora in più.

Ora bisogna guardare chi è dietro, il Verona ha meno punti rispetto a noi rispetto alla settimana , noi ci guardiamo indietro. Giocheremo sempre per vincere ma il distacco è elevato.

Ho fatto i complimenti ai calciatori e criticare quando si perde non va bene, farei il giornalista, il mio compito è rimarcare le cose negative in una serata dove usciamo con una vittoria pesante. Noi possiamo migliorare di più nelle vittorie che nelle sconfitte”.

 

Intervista a Consigli

“Sono felice per la gara e per le parate alla fine che sono servite a tenere la porta inviolata. Sono contento, è una bella vittoria, bene così. L’ultima è stata difficile, ma va bene dai. Abbiamo fatto delle grandi partite e abbiamo raccolto poco, potevamo fare meglio e chiuderla prima. 

Cosa manca? Manca chiudere le partite quando si possono chiudere, creaiamo tanto e dobbiamo difendere in undici. a volte difendiamo in 5 o 6. 

Stimoli? Noi abbiamo i nostri obiettivi, anche lo scorso anno sembravamo lontanissimo e poi ci siamo avvicinati, noi daremo battaglia e poi tireremo le somme. L’Europa League è difficile ma noi giochiamo sempre per vincere sperando in qualche passo falso”.

roberto de zerbi sassuolo
Sassuolo, Roberto De Zerbi (www.gettyimages.it)