Benevento, Inzaghi: “Mancano ancora 7/8 punti”

Benevento Inzaghi
Benevento Inzaghi (www.gettyimages.it)

Pippo Inzaghi, tecnico della Benevento, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a Sky Sport dopo la gara contro il Sassuolo

Intervista a Pippo Inzaghi dopo il Sassuolo

“Quando il portiere loro è il migliore in campo, è normale che ci sia rammarico. Potevamo fare punti ed invece è andata male. Ora abbiamo il destino nelle nostre mani ma mancano ancora punti da fare.

Se l’Inter riparte va bene. Lo facciamo anche noi, sapevamo di poter sfruttare altre caratteristiche, avevamo cominciato bene con Sau e Depaoli. Dovevamo essere più bravi, sapevamo di avere in panchina armi per fare qualcosa in più. Un risultato positivo ci avrebbe dato slancio. Abbiamo un vantaggio sul Cagliari e ora dobbiamo tornare a fare punti perchè mancano ancora 7 o 8 punti.

Cosa serve ora? Ora bisogna ritrovare i calciatori che sono fuori. Abbiamo cambiato sistema di gioco, ora non aveva senso cambiare. Ora sappiamo che abbiamo fatto punti con trequartisti e una punta che poi non abbiamo avuto. Ora li stiamo recuperando, dobbiamo rimanere spensierati e la classifica deve farci stare sereni. Non siamo mai stati nelle ultime tre. Andare contro il Sassuolo a prenderli nell’area, non è da tutti. Loro sono un’ottima squadra, hanno Boga che è imprendibile, ma dovevamo prendere gol in un’altra maniera.

Esterni o doppia punta? Questo dipende da tante cose, c’è anche la forza dell’avversario che fa la differenza. Ora devo capire chi sta meglio. Abbiamo 5 sostituzioni, avevamo fuori Letizia. Quando entra da slancio e salta l’uomo. Ora ho quasi tutti al meglio per cui posso decidere di volta in volta. Magari con una punta sola. In questo momento avere due sistemi di gioco è importante, hanno dato risultati. Non è il sistema che ti fa vincere le partite.

Inzaghi? Spero che lui e la sua famiglia stiano bene, la moglie spero torni a casa. E’ chiaro che spero di vederlo in panchina. Ora la salute è la cosa più importante. E’ una soddisfazione giocare contro e sono gare difficili. Per forza qualcuno rimane  male alla fine. Sarà dura per noi e già all’andata abbiamo fatto bene”.

 

Benevento Inzaghi
Benevento Inzaghi (www.gettyimages.it)