Calciomercato Fiorentina, Iachini: “Futuro? Pensiamo al presente, poi si vedrà”

Calciomercato Fiorentina esonero Iachini
Beppe Iachini (www.gettyimages.it)

Calciomercato Fiorentina, Beppe Iachini parla in conferenza stampa alla vigilia della sfida di campionato. Domani pomeriggio, alle ore 15, la sua squadra affronterà l’Atalanta di Gian Piero Gasperini per la trentesima giornata di Serie A.

Beppe Iachini (www.gettyimages.it)

Calciomercato Fiorentina, Iachini vuole la salvezza

Calciomercato Fiorentina, Beppe Iachini pensa esclusivamente al presente. Richiamato dal patron Rocco Commisso dopo le dimissioni shock di Cesare Prandelli, il tecnico di Ascoli Piceno sa bene quale è il suo vero obiettivo: quello di salvare la squadra da una retrocessione che è dietro l’angolo. Nell’ultima sfida di campionato è arrivato un buon pareggio, in trasferta, contro il Genoa di Ballardini. Attualmente i viola si trovano al quattordicesimo posto in classifica, ad otto punti dalla terzultima. Ed è per questo motivo che il mister ha chiesto ai suoi ragazzi di provare a vincere contro i nerazzurri di Gasperini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Fiorentina: torna di moda Milik

Calciomercato Fiorentina, le parole di Iachini

Calciomercato Iachini, queste le parole di Beppe Iachini sul suo futuro: “Quando sono arrivato a Firenze ho sempre detto che non è importante ‘Tizio, Caio e compagnia bella’. Conta solo il bene della Fiorentina. Il nostro compito è quello di pensare al presente e di provare a vincere quante più partite possibili e cercare di regalare una gioia al nostro presidente e a tutti i tifosi. Bisogna raccogliere quanti più punti per cercare di portare la barca in porto. Il pareggio? Non giochiamo mai per quello, alla fine tireremo le somme”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Fiorentina: nuova big su Vlahovic

Beppe Iachini
Beppe Iachini (www.gettyimages.it)

Calciomercato Fiorentina, Iachini non discute solo sul suo futuro

Calciomercato Fiorentina, Beppe Iachini ha parlato anche di altro: “Non sarà facile domani, affronteremo una delle migliori squadre che segna tantissimo. Sono forti in tutti i reparti, giocano insieme da anni. Amrabat? Quando sono ritornato non era in condizione, ora è pronto per giocare dall’inizio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fiorentina, problema Vlahovic-Iachini: ecco che succede

Malcuit? Nelle ultime settimane non è stato molto bene, ma ora è tornato a disposizione. La presenza di Commisso è una carica in più per noi. Ho sempre avuto stima di lui e mi ha sempre riconosciuto il lavoro che ho svolto”.