Sampdoria, l’agente di Gabbiadini: “Ora posso dirlo, ecco cosa gli è successo”

Sampdoria infortunio Yoshida
Sampdoria, infortunio Yoshida: guai per Ranieri (www.gettyimages.it)

Silvio Pagliari, agente di Manolo Gabbiadini, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a Radio Marte tornando sull’esperienza del calciatore al Napoli.

Notizie Sampdoria, Pagliari: “Ora posso dirlo, ecco cosa è successo a Gabbiadini”

Pagliari ha parlato dell’esperienza di Gabbiadini al Napoli, con Rafa Benitez prima e Maurizio Sarri poi. Il tecnico toscano ha spesso impiegato Gabbiadini come falso attaccante prima dell’esplosione di Mertens, utilizzandolo poco come esterno di attacco, ruolo nel quale era arrivato dalla Sampdoria. 

Gabbiadini? «Gabbiadini con il Napoli ha fatto 27 gol, con Benitez giocava nel suo ruolo ed ha fatto bene, poi è cambiato tutto e le cose non sono andate bene.  I giocatori per esprimersi al meglio devono giocare tutti nel proprio ruolo. Nel calcio di una volta c’era la seconda punta, ora quella posizione in campo non esiste più e questo per alcuni calciator è un problema. Lo stesso Osimhen nasce in quel ruolo lì e giocare spalle alla porta non è una caratteristica che tutti hanno».

Sampdoria Cagliari
Sampdoria Cagliari (www.gettyimages.it)

Intervista all’agente di Gabbiadini su Ranieri

L’agente di Gabbiadini ha parlato anche di Ranieri e del suo contributo nella corsa salvezza della Sampdoria. L’attaccante dopo aver perso metà stagione per infortunio, nelle ultime giornate sembra essere tornato in forma.

Ranieri?  «A Genova c’è un grande allenatore che sta facendo un grandissimo lavoro. La squadra sa cosa fare in campo e quando riparte fa male a tutti, davanti e sugli esterni sono fortissimi. Il Napoli deve prenderla con le molle, Ranieri ha fatto bene ed è riuscito a sistemare parecchie cose. La sua storia parla chiaro, lui è sottovalutato»

Sampdoria (www.gettyimages.it)

L’agente di Gabbiadini sulla gara Sampdoria-Napoli

Silvio Pagliari ha parlato anche della gara degli azzurri contro la Sampdoria che potrebbe essere fondamentale per la stagione del Napoli.

Partita?  «Agli stranieri non interessa molto il possesso palla, tendono a dare grande verticalità alle azioni. La partita ripeto è da prendere con le molle perché la Samp non ha problemi e non ha nulla da perdere, mentre il Napoli deve vincere per forza. Sarà una partita da seguire e che potrà riservare sorprese».

Sampdoria (www.gettyimages.it)