Serie A, corsa Champions: ecco chi sono le favorite per andarci (FOCUS CM24)

insigne e gattuso
insigne gattuso

La stagione di Serie A è stata fin molto impegnativa per tutte le squadre, e questo anche a causa dei tantissimi impegni ravvicinati in determinate parti di stagione. Ad oggi la sfida più interessante è sicuramente quella che riguarda i primi quattro posti per la Champions League. L’Inter è ormai ad un passo dalla conquista dello Scudetto, ma chi arriverà negli altri tre posti disponibili? Milan, Atalanta, Napoli, Juventus, Lazio e Roma si daranno battagli in queste ultime gare, sperando di avere la meglio anche riuscendo a sfruttare qualche importante scontro diretto.

Milan da Champions, reggerà il calendario?

Il Milan sta disputando una stagione decisamente positiva, e la prova incofutabile di tutto ciò è sicuramente il secondo posto in classifica. Nonostante qualche risultato altalenante, i rossoneri sono riusciti a conquistarsi la fiducia di tutti, anche dei più scettici che non credevano nel ritorno in Europa. Ora il posto Champions è un obiettivo primario, e ad oggi, se il campionato dovesse finire qui, si ritornerebbe a sognare come anni e anni fa. Il calendario però resta un ostacolo, soprattutto alle 33esima giornata fuori casa contro la Lazio, per non parlare della 35esima a Torino contro la Juventus e per finire a Bergamo contro l’Atalanta nell’ultima gara disponibile. Insomma, se da una parte c’è fiducia in Pioli e nel gruppo, dall’altra parte bisognerà tenere in considerazione tantissime varianti, tantissimi avversari.

LEGGI ANCHE: Italia, Mancini deve scegliere: ecco chi non merita l’Europeo (FOCUS CM24)

Questa Juventus non merita i primi quattro posti

Andrea Pirlo (www.gettyimages.it)

Se c’è stata una sorpresa in negativo di questa stagione, quella è la Juventus. Il club bianconeri non è mai andato così male in campionato negli ultimi 10 anni, e da qualche mese a questa parte c’è l’impressione di avere una squadra molle, e che soprattutto non abbia nessuna empatia con Pirlo. Tanti risultati negativi, mancanza di gioco e degli avversari che fino a questo momento hanno fatto decisamente meglio in campionato. Cristiano Ronaldo è pronto a caricarsi sulle spalle la propria squadra, ma siamo sicuri che la Vecchia Signora si meriti i primi quattro posti? Probabilmente no, nonostante parliamo del club più titolato in Italia.

LEGGI: Juventus, Pirlo non è l’unico colpevole: i 3 motivi del flop (FOCUS CM24)

Atalanta vs Napoli: Dea devastante, azzurri rinati

romero
Atalanta

Due stagioni iniziate e proseguite in maniera diverse, un finale intrecciato e che potrebbe vedere due compagini sfidarsi per un posto Champions. Atalanta e Napoli sono lì, con la Dea favorita vista la classifica, ma con degli azzurri rinati da qualche giornata a questa parte. La squadra di Gattuso sembra avere il calendario più abbordabile da qui alla fine, contro Juventus (recupero), Sampdoria, Inter (in casa), Lazio (in casa), Torino, Cagliari, Spezia, Udinese, Fiorentina e Verona. L’Atalanta di Gasperini è sicuramente quella che esprime un calcio più devastante, e se proprio dovessimo dire la nostra, potremmo dire che tutte e due meritino il posto Champions.

Le romane hanno toppato troppo, non c’è più tempo

Roma e Lazio fuori dalla corsa Champions. Sia Fonseca che Inzaghi, insieme alla loro squadra, non sono riusciti ad avere una continuità di risultati, probabilmente perdendo il treno per i primi quattro posti. Una classifica che non sorride particolarmente per i biancocelesti, sesti in classifica e -4 dal Napoli e uno scontro diretto da giocare al Diego Armando Maradona. Ancora peggio i giallorossi, settimi a 51 punti, e un palese problema negli scontri diretti contro le big (nessuna vittoria, soltanto un pareggio contro l’Inter).

POTREBBE INTERESSARTI: Calciomercato, Simone Inzaghi fa festa: rinnovo con la Lazio o Juventus? (FOCUS CM24)

Di: Christian Mattera