Milan, senti Scaroni: “La Champions non è un obiettivo, ma un desiderio”

Milan Scaroni
Milan, l'intervista di Scaroni (Getty Images)

Ha parlato il presidente del Milan, Paolo Scaroni. Le sue parole sugli obiettivi del club, con il Milan che resta lanciatissimo tra le prime posizioni e prima antagonista di un Inter che praticamente è ora in fuga, in piena corsa diretta verso lo Scudetto. L’inseguitrice Milan deve puntare alla Champions League per trattenere i propri campioni.

Milan, Scaroni parla di obiettivi: “La Champions è un desiderio”

Il presidente del Milan, Paolo Scaroni, delinea quello che sarà l’ultimo scorcio di campionato. Parla di obiettivi per il suo club e, quello della Champions League, lo definisce più un desiderio. Un approdo nella massima competizione UEFA che ormai manca da troppo tempo, ma il patron rossonero ha voluto far chiarezza. L’arrivo in Champions League, con la presenza nel prossimo anno in tale competizione, non sarà vitale per le questioni legate al bilancio. Economicamente parlando, il Milan è sano, come riferito dal presidente rossonero. Quelle che seguono, sono le sue parole ai microfoni di Sky Sport.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan, Scaroni: “E’ la settimana clou della stagione: ci giochiamo il futuro”

Milan, le parole di Paolo Scaroni

Paolo Scaroni parla della Champions League, un desiderio per il Milan e i suoi tifosi. Chiaro nelle sue parole: “Ci sono diversi ostacoli da superare, ci sono tante altre partite in quest’ultima parte di campionato. Giocheremo con la giusta serenità, siamo sulla strada giusta. Champions League? L’approdo non è obbligatorio, se ci arriviamo, siamo felici. Se dovesse succedere di non andarci, andrà bene lo stesso. Certo, è un nostro desiderio”. 

Paolo Scaroni
Milan, Paolo Scaroni (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, rinnovo Donnarumma: Scaroni annuncia novità

Milan, Scaroni sul domani di Ibrahimovic e Donnarumma

Il Milan riflette anche sul futuro di Donnarumma e Ibrahimovic, ne parla anche Scaroni. Il patron rossonero fa “melina” e passa la palla ai suoi dirigenti, che dovranno risolvere la questione legata ai suoi due campioni. Entrambi, assistiti da Mino Raiola, dovranno sedersi a tavolino con Maldini e Gazidis per risolvere i problemi legati alla scadenza prossima, del 30 giugno 2021, del proprio contratto. Di seguito, le parole di Scaroni: “Futuro Donnarumma e Ibrahimovic? Non rispondo a domande su di loro, se restano o meno dovete chiederlo a Maldini e Gazidis. Loro si occupano di alcune cose, io ho fiducia nel Milan”. 

Calciomercato Milan
Calciomercato Milan, parla Scaroni (Getty Images)