Serie A su DAZN: ecco come si vedrà e quanto costerà

diletta leotta dazn
diletta leotta dazn

Veronica Diquattro, manager di 37 anni di DAZN Dazn, ha parlato nel corso di un’intervista concessa alla Gazzetta dello Sport dei diritti per il campionato italiano per il prossimo triennio della Serie A con 7 gare in esclusiva e 3 in co-esclusiva.

DAZN: ecco il prezzo del pacchetto per il campionato

Prezzo?
«No, chi ama il calcio può stare tranquillo. Non possiamo dare ancora una cifra precisa, ma sarà simile a quella che è la filosofia di DAZN: essere il più accessibili possibile. Sarà meno di oggi».

30/35 euro al mese senza sbagliare di tanto?
«Se lo dite voi…».

Si potranno comprare solo singole partite?
«No, soltanto abbonamenti per intero. Che comprende non solo la Serie A, ma tutta la nostra offerta sportiva in generale».

diritti tv serie a dazn
Dazn (www.gettyimages.it)

Serie A su DAZN: in arrivo nuove funzioni

Avete annunciato anche nuove funzionalità.
«Ognuno avrà la possibilità di scoprite i contenuti che più gli interessano, saranno evitati quelli che non piacciono. E potrà entrare sempre più in contatto con altri tifosi e scambiarsi pareri. Le nostre parole d’ordine sono: interazione e coinvolgimento».

Visione solitaria?
«È proprio il contrario. Nessuno si deve sentire solo guardando Dazn. Anche perché l’interazione sarà con tutti. Stiamo studiando anche la possibilità di organizzare visioni collettive con personaggi famosi».

In futuro parlare di tv sarà riduttivo?
«Certo. Ormai il contenuto non è più costretto dalla modalità di trasmissione o dalla programmazione. Ma verrà offerto in maniera diversa con lo streaming cì’è il feedback, la risposta che noi abbiamo e che ci fa capire che cosa piace».

diritti tv serie a dazn
Diletta Leotta, Dazn (www.gettyimages.it)

Ultime Serie A: partite più programmi, DAZN lo farà?

Programmi e collegamenti?
«Alt. È chiaro che anche noi evolveremo e creeremo momenti informativi diversi. Ma sapendo che il nostro studio è lo stadio. In questi anni lo abbiamo dimostrato. Ci piace stare in campo dentro le emozioni. E proseguiremo così. Abbiamo una grande responsabilità, vogliamo raccontare la serie A nel modo migliore. Ci sarà un “luogo Dazn”, che ha una linea giovane e semplice».

Nuovi giornalisti?.
«Sì. La nostra squadra ha fatto un percorso incredibile e continueremo a far crescere. Prenderemo personale da altri settori, non solo sportivi».

Collaborazione con Sky e tribunale?
«Sulle questioni legali siamo molto tranquilli. Sono state rispettate regole e procedure».

Accordo con Tim?
«La nostra offerta prescindeva da Tim, non c’era nessuna offerta congiunta. loro sono sempre stati partner tecnologici e di distribuzione».

diletta leotta dazn
diletta leotta dazn