Lazio, il testimone nega, ora sono guai: ecco cosa rischiano in classifica

Lazio, Claudio Lotito
Lazio, Claudio Lotito

La Lazio è in grossi guai. Il testimone invocato da Claudio Lotito secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport avrebbe intenzione di negare tutto

Notizie Lazio: caso tamponi, i biancocelesti verso la penalizzazione?

L’udienza è stata rinviata al prossimo 26 marzo e la Lazio spera di risolvere il caso tamponi il prima possibile.

Il problema è che il numero uno bianconceleste vorrebbe chiedere il soccorso del  testimone, Enrico Di Rosa, 62 anni e direttore del Servizio Igiene e Sanità Pubblica della Asl Roma 1. Il direttore è stato inserito come testimone chiave della difesa perchè avrebbe autorizzato la partenza di Ciro Immobile per Torino, dove ha giocato la partita contro i granata nella quale è anche andato in rete. Tuttavia il testimone potrebbe negare tutti.

Lazio Inzaghi
Inzaghi (Getty Images)

Ultime Lazio: l’intervista al testimone

Il medico De Rosa ha parlato proprio della sua testimonianza e di quanto accaduto prima della gara tra Torino e Lazio:

«Io non ho mai dato alcuna autorizzazione. Non so perché il mio nome sia ovunque, non riesco a capirlo. Questa autorizzazione non l’ho data io e non era nemmeno nei miei poteri visto che io lavoro per l’Asl Roma 1 e la Lazio a quella di Roma 4. Non ho mai ricevuto una documentazione sul giocatore, quindi non avrei potuto dare un giudizio sulla situazione di Ciro Immobile. Non ho neanche mai parlato con nessuno, tanto che con la Asl stiamo valutando di pubblicare anche un comunicato».

Claudio Lotito
Claudio Lotito lazio

Lazio: cosa rischiano i biancocelesti? In arrivo la penalizzazione

Ma nel concreto, cosa rischia ora la Lazio in campionato e non solo?  Se il collegio deciderà di accettare le potrebbero essere sentiti altri testimoni oppure si andrà avanti. Il procuratore Giuseppe Chinè formulerà quindi la sua richiesta di condanna.

La Lazio, se perdesse il processo davanti alla giustizia sportiva, con ogni probabilità dovrebbe avere una penalizzazione in classifica. Il 26 e parti prenderanno parola, prima la Procura, poi la Lazio. Secondo la memoria difensiva del club biancoceleste, il dirigente Di Rosa avrebbe dato l’autorizzazione a Ciro Immobile dopo che l’attaccante aveva avuto un tampone Synlab positivo nella settimana precedente la gara contro il Bruges.

strakosha milinkovic savic inzaghi
calciomercato lazio