Serie A, i protagonisti a sorpresa della lotta salvezza (FOCUS CM24)

Crotone Ounas
Crotone Ounas

La Serie A prosegue spedita in questo momento delicato della stagione, ed è chiaro di come una delle sfide più intense sia quella che riguarda le parti basse della classifica. La lotta salvezza è più viva che mai, e nelle prossime giornate ci saranno duelli importanti, sfide all’ultimo minuto, e partite che potrebbero decidere le sorti di tre squadre che retrocederanno. Le compagini più coinvolte sono certamente Crotone, Parma, Torino e Cagliari, protagoniste di un girone di andata molto deludente, e che adesso sono costrette ad imprese pur di guadagnare punti importanti. Ma chi saranno i protagonisti? Chi saranno i giocatori più decisivi per la salvezza della propria squadra? Andiamo a vedere insieme i 4 giocatori che potrebbero essere gli uomini chiave per evitare la retrocessione. 

Cagliari- Cragno

Calciomerato Inter Cragno
Cragno Cagliari (Getty Images)

Il Cagliari non naviga in acque tranquillissime, e nonostante la rosa sia ben formata e ampiamente da metà classifica, i sardi sono al quartultimo posto. La panchina è stata affidata a Semplici, e nelle ultime gare ci sono state due vittorie molto pesanti che hanno proiettato il club in una posizione leggermente più tranquilla. Chi sarà il protagonista della lotta salvezza? Sarebbe facile dire Joao Pedro, e invece siamo convinti che l’uomo chiave possa essere ancora una volta Alessio Cragno. Per guadagnare punti importanti ci sarà bisogno di qualche impresa, e a porta c’è una sicurezza ormai da qualche anno. Il portiere del Cagliari è uno dei migliori in Serie A, su di lui c’è grande fiducia da parte di tutti, e anche della Nazionale.

LEGGI ANCHE: Juventus, lo Scudetto è ancora possibile: i 3 motivi (FOCUS CM24)

Torino- Sanabria

Toni Sanabria, arrivato a gennaio al Torino, e subito colpito dal Covid. L’attaccante ex Genoa è finalmente tornato a disposizione di Nicola, e nel match perso contro il Crotone ha subito fatto vedere un’autentica prodezza balistica. Giocatore dotato di buona fisicità, fiuto del gol e soprattutto tecnica: caratteristiche ideali per giocare al fianco del Gallo Andrea Belotti. Sanabria può essere l’uomo in più per i granata, convinti adesso di poter avere un reparto offensivo finalmente completo.

Parma- Kucka

Parma Kucka
Parma Kucka

Nessuno si sarebbe mai aspettato un penultimo posto e 16 punti in classifica, eppure il Parma ha deluso le aspettative di tutti. Il club crociato ha raccolto pochissimo, ha giocato male, e soprattutto ha perso partite clamorose, spesso venendo beffata nel finale, o non capitalizzando il vantaggio. D’Aversa è tornato sulla panchina per cercare l’impresa, e dovrà affidarsi ancora una volta ad uno dei suoi guerrieri migliori: Juraj Kucka, calciatore di grande temperamento, esperienza e personalità giusta per trascinare i suoi compagni verso la salvezza. Le azioni offensive passano dai piedi del giocatore slovacc. Ora è arrivato il momento di cacciare gli artigli.

LEGGI: Inter, Lautaro Martinez è già più determinante di Icardi (FOCUS CM24)

Crotone- Ounas

Ultimo posto in classifica, tante delusioni, e una rinascita che sembra una vera e propria impresa. Il Crotone vuole provarci fino alla fine, e con Serse Cosmi in panchina vuole riuscire a ripetere quello che fu fatto con Davide Nicola tre stagioni fa. Se c’è un giocatore sul quale poter fare affidamento, quello è Adam Ounas, attaccante con grandissima tecnica, che può dare un guizzo in più alla manovra, e che soprattutto può garantire delle giocate importanti ai fini del gol. L’algerino non è riuscito mai a mettersi in mostra al Napoli e al Cagliari, ma al Crotone la fiducia è sicuramente maggiore, e forse ha trovato l’ambiente giusto dove poter splendere. Chiaro, il tempo è poco, ma Ounas può essere uno dei protagonisti assoluti nella lotta salvezza.

Di: Christian Mattera