Germania, Low lascia dopo gli Europei: è caccia al nuovo ct – UFFICIALE

Bandiera Germania
Germania Low (www.gettyimages.it)

Germania, con Joachim Low è addio. L’attuale commissario tecnico della Nazionale lascerà dopo il Campionato Europeo che si svolgerà quest’anno.

Low
Joachim Low (www.gettyimages.it)

Germania, con Low sarà addio dopo gli Europei

Germania, addio Joachim Low. Il ct lascerà la Nazionale tedesca al termine dei Campionati Europei: dopo quasi quindici anni le strade tra lui e la Federazione si separeranno. Aveva preso il comando dopo la fine del contratto di Jurgen Klinsmann nel 2006 (subito dopo il Campionato del Mondo). Con l’ex campione dell’Inter aveva il ruolo di vice allenatore.

La Federcalcio tedesca ha comunicato la separazione con il suo allenatore atrraverso una nota ufficiale sul proprio sito. Negli ultimi mesi circolavano già alcune voci, solamente pochi minuti fa è arrivata la notizia ufficiale. Con lui la Germania ha vinto il titolo di campione del Mondo nel 2014 in Brasile, battendo in finale l’Argentina per 1-0.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Liverpool, esonero Klopp: scelto il sostituto

Germania, chi al posto di Low? Klopp smentisce

Germania, è caccia al dopo Low dopo l’addio che si verificherà a luglio. Sono circolati tantissimi nomi come suo successore, anche quello di Jurgen Klopp. Quest’ultimo però durante una conferenza (domani i ‘Reds’ affronteranno il Lipsia nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League) ha negato un suo possibile interesse ad essere ct.

Queste le sue parole: “Non sarà il prossimo allenatore della Germania né in estate né dopo l’estate. Voglio onorare il mio contratto al Liverpool. In Inghilterra resterò per altri tre anni. E’ tutto molto semplice: firmi un contratto e cerchi di mantenerlo. Faccio i miei complimenti e i migliori auguri a Low che in questi anni ha svolto un lavoro incredibile. Come suo possibile erede vedo molti manager tedeschi bravi”.

LEGGI ANCHE >>> Fiorentina, Prandelli rischia l’esonero: arrivano anche le minacce

Low
Joachim Low (www.gettyimages.it)

Germania, i due favoriti per il dopo Low

Germania, per il dopo Low ci sono due nomi in lizza: si tratta di Ralf Rangnick e Hans Dieter Flick. Il primo sarebbe dovuto arrivare in Italia lo scorso anno, ma l’ottimo lavoro svolto da Stefano Pioli ha fatto in modo che la dirigenza del Milan lo confermasse sulla panchina dei ‘diavoli’.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sion, Grosso esonerato: fatale l’ultimo ko subito in campionato

Il secondo invece, dopo aver vinto tutto quello che c’era da vincere con il Bayern Monaco, potrebbe ritornare sulla panchina della Germania. Proprio Flick è stato il secondo di Low dal 2006 al 2014.