Calciomercato Inter, Conte sul suo futuro: “Non è il momento”

Conte Inter
Antonio Conte (www.gettyimages.it)

Antonio Conte parla in conferenza, nel giorno di vigilia di Inter-Atalanta. Diversi i temi in casa nerazzurra, con gli obiettivi del tecnico ben delineati.

Inter, la conferenza di Antonio Conte

Antonio Conte parla in conferenza stampa e presenta il match contro l’Atalanta. Al centro delle questioni gli obiettivi fissati per questa stagione, con un’affascinante sfida dietro l’angolo. Sì, perché tra i club nerazzurri sarà sfida di alta classifica, con i bergamaschi a caccia di un posto in Europa. L’Inter vuole continuare l’allungo sulle altre, con i rivali rossoneri ora in campo, a Verona. Parla così di quella che è la stagione dell’Inter, Antonio Conte: “Io gioco sempre per vincere, per le mie squadre è sempre così, a prescindere da chi sia il favorito per il campionato. Poi ne vince una sola, era così però anche con Juventus e Chelsea, nelle precedenti avventure e nel corso della mia carriera. E’ chiaro che tra dire e fare poi, c’è di mezzo il mare”. 

LEGGI ANCHE >>> Inter, Conte: “Futuro? Sto seminando ma la Nazionale…”

Inter, Antonio Conte sull’Atalanta

Antonio Conte parla e analizza il match con l’Atalanta, in conferenza stampa. Ecco come giudica la squadra di Gasperini: “Domani vincerà chi è riuscito ad attaccare meglio, sarà importante l’equilibrio. Sarà una sfida complicata, loro sono una realtà consolidata, penso che hanno giocatori importantissimi anche in panchina, vediamo ad esempio Muriel. Gasperini ha fatto e sta facendo cose straordinarie. Noi, dal canto nostro, l’abbiamo studiata e preparata. Domani andiamo in campo concentrati per fare cose importanti”.

Antonio Conte
Antonio Conte Inter (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter, Conte: “Niente calcoli stupidi sui diffidati, Vidal può non giocare. Su Sanchez…”

Inter, Conte parla anche del suo futuro

All’interno della propria conferenza stampa, Antonio Conte parla anche di futuro. E quello suo, potrebbe essere all’Inter, ma il rinnovo ancora non arriva: “Sono orgoglioso di quanto fatto, tutti i ragazzi devono esserlo, siamo anche in un club glorioso come l’Inter. Il mio contratto scade tra un anno, siamo concentrati sul presente. Non facciamoci distrarre. Io devo incidere nell’immediato e nel presente, poi vediamo che succederà nel domani. Bisogna essere feroci”. 

Calciomercato Inter
Antonio Conte (www.gettyimages.it)