Udinese, Gotti sul rinnovo: “Non vedo difficoltà nel continuare qui”

Gotti
Luca Gotti (www.gettyimages.it)

Subito dopo la partita vinta dalla sua squadra contro il Sassuolo di Roberto De Zerbi è intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’ il tecnico dell’Udinese, Luca Gotti: si è parlato anche di rinnovo.

Gotti
Luca Gotti (www.gettyimages.it)

Le parole di Gotti dopo Udinese-Sassuolo sul rinnovo e non solo

Queste le parole, raccolte dalla nostra redazione, di Luca Gotti dopo il successo della sua Udinese nei confronti del Sassuolo: “Tre partite in sei giorni, siamo pochi e le energie sono quelle che sono. In questi momenti fa la differenza la forza mentale, devo dire grazie ai ragazzi. Su De Paul abbiamo detto già tante cose, se stasera posso spendere una parola su un singolo lo faccio per Walace. Anche De Maio è stato fuori per molto tempo ed ha giocato bene.

Sappiamo che dobbiamo togliere degli spazi a squadre come il Sassuolo che possono farti male. Dal nostro punto di vista portiamo avanti che nelle ultime partite concediamo pochissimo e subiamo pochi gol.

Llorente? L’ho detto dal primo giorno e confermo la mia impressione: quella di essere un campione. Era fermo da un anno ed è arrivato con l’entusiasmo di un ragazzino. Basta vedere l’azione del gol, è il simbolo di questa Udinese. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Udinese-Sassuolo, le parole dei protagonisti nel pre-partita

Faccio fatica ad assimilare ad accostamenti come Mourinho. Non tutte le partite sono uguali. Il fatto che De Paul e Pereyra che sono giocatori riconosciuti e di qualità si mettono a disposizione dal primo all’ultimo minuto, sono le cose belle di un gruppo e di una squadra di calcio che vanno sottolineate. 

Che stagione è questa dell’Udinese e contratto? Le voci sono normali nel momento in cui si perdono le partite. Non so se sono reali, ma sono fisiologiche. Il rinnovo a poco a che vedere con questa partita vinta, non vedo grande difficoltà”.