Parma, D’Aversa: “Gervinho fuori? Ecco cosa posso dirvi”

Parma D'Aversa
Parma, Roberto D'Aversa (www.gettyimages.it)

Roberto D’Aversa, tecnico del Parma, ha parlato nel corso della conferenza stampa di oggi.

La conferenza stampa di D’Aversa

Inter? «Magari avessimo pareggiato! A volte le sconfitte servono anche per il morale quando giochi bene ma non era questo il caso, perché se ragioniamo sui pari contro Udinese e Spezia sono stati più due occasioni perse. La prestazione ti fa ragionare in maniera positiva quando poi affronti le 13 partite ora dobbiamo per 13 gare giocare come abbiamo fatto contro l’Inter, limitando qualche errore che ci sta danneggiando. La squadra sta crescendo fisicamente e nel concretizzare, anche se dobbiamo migliorare sotto la porta ed in difesa quando la gara si fa cala. Dobbiamo migliorare perché ahimé stiamo subendo troppi gol, cosa che prima era una nostra forza: nel campionato italiano i risultati si ottengono con le migliori difese in difesa ma anche per il titolo».

Parma D'Aversa
Parma, Roberto D’Aversa (www.gettyimages.it)

Ultime Parma: le parole di D’Aversa

Fiorentina? «Sarà uno scontro diretto perché se vinciamo allora sarà in corsa per salvarsi anche la squadra viola. Avremo una squadra determinata di fronte, che vuole allontanarsi dal pericolo ed è una partita importantissima, preparata in neanche 72 ore, dobbiamo sapere di giocare contro una squadra forte che vuole portare a casa il risultato, e questa è una costante di ogni gara. E’ arrivato il momento per noi di vincere visto che mancano solo 13 gar».

Parma D'Aversa
Parma, Roberto D’Aversa (www.gettyimages.it)

D’Aversa su Gervinho

Gervinho?  «Il provvedimento disciplinare è nato e morto con l’Udinese. Lui si era fatto male e non aveva giocato dopo, ha fatto un programma differenziato e oggi si è allenato con la squadra. Saranno valutazioni che io dovrà ancora fare. Il fatto che si è giocato giovedì sera e poi domani ci fa aspettare fino all’ultimo momento, aspettando di capire come stanno tutti. Detto ciò, si manda in campo l’undici migliroe che abbiamo».

Momento?– «Io credo che i risultati siano importanti, ma se avessimo in casa contro il Sassuolo ora tutto sarebbe cambiato. Ha influito un aspetto mentale, più che quello fisico. Dobbiamo giocare con la Fiorentina come contro l’Inter e fare risultato. Ma con la stessa serenità che non significa non essere cattivi, significa che tutto può succedere in campo ma alla fine dobbiamo portare a casa il risultato».

Calciomercato Parma D'Aversa
Calciomercato Parma, l’intervista di D’Aversa (Getty Images)