Juventus, Pirlo: “De Ligt non sta bene, così come McKennie”

juventus pirlo
Juventus, Andrea Pirlo (www.gettyimages.it)

Andrea Pirlo, tecnico della Juventus, ha parlato a Sky Sport dopo la gara contro lo Spezia.

Intervista ad Andrea Pirlo dopo lo Spezia

Queste le parole di Pirlo dopo la gara:

“Nel primo  tempo abbiamo fatto fatica, c’era stanchezza e non eravamo brillanti. Abbiamo provato a gestire la partita e ripartire. Con i cambi e calciatori freschi abbiamo spinto.

Come stanno? Stanno tutti cercando di recuperare, speriamo che possa rientrare qualcuno, oggi si è fermato De Ligt, si è indurito il polpaccio. Anche McKennie non sta bene ma deve giocare, siamo contanti. Lui riesce a tenere 45 minuti, non è brillante come prima perchè questo dolore persiste e fa fatica.

De Ligt con il Porto? Speriamo, domani valutiamo bene, per ora non sembrerebbe niente di grave, deriva da una botta. Speriamo che non precluda le partite successive.

A fine primo tempo ho chiesto di andare in profondità, erano importanti gli inserimenti di calciatori che arrivavano da dietro. Anche su palla libera avevamo visto che non scappavano tanto.

Morata? Per noi è un calciatore fondamentale, lo abbiamo preso per le sue caratteristiche, sa fare tante cose che ci servono, purtroppo in questo momento è mancato, speriamo torni al top.

Fasce? Noi giocando con due esterni sempre larghi cerchiamo l’ampiezza, noi cerchiamo questi calciatori in profondità o nell’uno contro uno. Abbiamo calciatori che in area possono far male. Cerchiamo di avere da una parte Chiesa e dall’altra il terzino”.

Intervista a Morata dopo lo Spezia

Queste le parole di Morata dopo la gara:

“Non so cosa mancasse alla Juventus nelle scorse partite, sono tre punti importanti per la nostra stagione. Ora testa alla prossima partita, dobbiamo essere concentrati per provare a recuperare in classifica, possiamo fare tanti punti ancora”

“Una vittoria porta positività fiducia e atmosfera nello spogliatoio, qui lavoriamo per vincere e siamo contenti. Mi mancava il gol e mi mancava qualcosa come forza da settimane, ora mi sento meglio. Bisogna dare tutto quando si gioca e sono contento. Non è facile stare fuori tanto tempo, come per Paulo, non cerchiamo alibi, chi non ci crede spenga la tv e non guardi le nostre partite. Noi lavoriamo per vincere e vogliamo lo scudetto”

juventus pirlo
Juventus, Andrea Pirlo (www.gettyimages.it)