Real, Calderon: “Pentiti dell’addio di Ronaldo”

Juventus Cristiano Ronaldo
Juventus Cristiano Ronaldo (Getty Images)

 

Ramon Calderon, ex presidente del Real Madrid, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a calciomercato.it:

Notizie Real, Calderon: “Pentiti dell’addio di Ronaldo”

“Ci sono pochi calciatori col talento di Cristiano Ronaldo, ma nessuno con la sua determinazione visto che il suo obiettivo è essere il migliore. Il Real Madrid si è sicuramente pentito per la cessione ed in questo momento lo riprenderebbe di corsa. Con i Blancos, Cristiano ha inciso tanto, è stato decisivo negli ultimi anni e nelle vittorie del Real”.

Serie A Cristiano Ronaldo
Serie A Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Calderon su Atalanta-Real Madrid

Atalanta?  “E’ chiaro che le assenze, soprattutto quelle in difesa, faranno diventare la partita molto dura per il Real Madrid. L’Atalanta è un’ottima squadra, piena zeppa di giocatori di livello. Muriel e Zapata, in particolare, sono degli ottimi attaccanti capaci di decidere la gara ed impensierire tutti. Il Real Madrid sulla carta resta favorito: la Champions è una competizione nella quale i Blancos sanno dare qualcosa in più”.

Zinedine Zidane (www.gettyimages.it)

Ronaldo e l’addio al Real Madrid: parla Calderon

Ronaldo? “Il Real Madrid è un club molto esigente, ma anche l’Atalanta sta dimostrando di essere una formazione di primo piano. Sono anni che si conferma a livelli altissimi, in Italia e in Europa. Hanno superato la fase a gironi per la seconda volta in due anni, hanno giocato contro dei top club. Ovviamente, ci sono tanti giocatori di qualità nell’Atalanta e credo che per esempio Muriel e Zapata, loro sono capaci di pungere e far diventare importante qualsiasi club”.

Zidane?  “Zidane ha dimostrato di essere un grande allenatore. Ed essendo stato una grande stella in passato, ora è anche capace di tener testa ad un difficile spogliatoio come quello del Real Madrid. Io credo che, se è stato capace di allenare il Real Madrid, può gestire qualsiasi club. E come ha vinto con i Blancos, sono sicuro che in futuro possa fare lo stesso anche nelle altre squadre. Poi, spero che non sia finito il ciclo di Zidane a Madrid: solamente un allenatore negli ultimi 47 anni è restato per almeno tre stagioni, per questo motivo sottolineo come Zidane sia unico. Io scelgo ancora lui per il futuro dei Blancos”.

Benzema Zidane
Karim Benzema e Zinedine Zidane (www.gettyimages.it)