Calciomercato Napoli, De Laurentiis rimpiange Ancelotti: Giuntoli e Gattuso verso l’esonero

Napoli Gattuso
Napoli, Gennaro Gattuso (www.gettyimages.it)

Calciomercato Napoli, De Laurentiis rimpiange Ancelotti: Giuntoli e Gattuso pronti al divorzio anticipato. Periodo nero per il Napoli sotto la gestione di Gattuso, ma il presidente De Laurentiis non cambia e resta a guardare, con la speranza di una svolta che possa far tornare il Napoli tra le prime quattro posizione. Sul banco degli imputati anche Cristiano Giuntoli, in totale rottura con il presidente e un contratto che però è in scadenza nel 2024.

POTREBBE INTERESSSARTI ANCHE >>> Napoli in silenzio stampa, decisione di De Laurentiis

Napoli, stagione nell’anonimato con Gattuso: De Laurentiis rimpiange Ancelotti

Aurelio De Laurentiis è rimasto deluso dagli ultimi mesi del suo Napoli sotto la gestione di Gennaro Gattuso. Persa la Supercoppa in finale con la Juventus, fuori dalla Coppa Italia in semifinale con l’Atalanta senza mai partita e ad un passo dall’eliminazione anche ai sedicesimi di finale d’Europa League contro il Granada. In più in Serie A, il quarto posto è ancora alla portata, ma già sono arrivate 8 sconfitte in 22 giornate che potrebbero compromettere il percorso degli azzurri. Infatti, il presidente Aurelio De Laurentiis non si perdona ancora l’esonero di Carlo Ancelotti, arrivato a causa di un ammutinamento della squadra. Ingiusto, ma inevitabile. Ora anche Gattuso dopo poco più di un anno è a serio rischio esonero, i rapporti tra il presidente del Napoli e l’allenatore si sono rotti dopo la sconfitta contro l’Hellas Verona.

Gattuso napoli
Gennaro Gattuso (Gettyi Images)

POTREBBE INTERESSSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, tentativo di De Laurentiis per Zapata

Napoli, Gattuso e Giuntoli: divorzio anticipato

Gennaro Gattuso e Cristiano Giuntoli sono a rischio esonero nel Napoli calcio. Come riporta il Corriere dello Sport, i due vivono una situazione diversa, ma che potrebbe finire allo stesso modo. De Laurentiis chiede una svolta, a partire da questa settimana con la vittoria contro il Granada in Europa League o sarà divorzio anticipato. Il numero uno del Napoli non vuole tracolli e per questo ora sia Giuntoli che Gattuso sono ad un passo dall’addio. Il contratto di Gattuso terminerà a fine stagione, ma senza risultati potrà già salutare. Diversa la situazione di Giuntoli, che non da molto ha firmato un contratto fino al 2024, ma ha deluso totalmente il presidente De Laurentiis e si potrebbe arrivare ad un accordo tra le parti per l’addio.

 

POTREBBE INTERESSSARTI ANCHE >>> Napoli, infortunio Mertens: ecco quando torna in campo

Napoli, esonero Gattuso dopo Granada

Con un’altra partita negativa e l’eliminazione contro il Granada, il Napoli potrebbe decidere con De Laurentiis di esonerare Gattuso prima del previsto. Rottura totale arrivata dopo la sconfitta con il Verona, che ha spinto ADL a mettersi in contatto con diversi allenatori, tanti ex anche. Ora Gattuso rischia sul serio e con lui Giuntoli che ha chiuso acquisti di mercato a cifre altre e che si sono dimostrati quasi tutti una delusione totale. Che sia dopo Granada o a fine anno, è ormai inevitabile l’addio di Gattuso da Napoli.

Napoli esonero Gattuso
Gennaro Gattuso (www.gettyimages.it)