Chievo, Campedelli accusa: “Club pronto a sparire, vertici federali vogliono questo”

Campedelli
Chievo, Luca Campedelli (www.gettyimages.it)

Chievo, arrivano le dichiarazioni shock del presidente Luca Campedelli. La squadra veronese, dopo il ko di ieri contro il Monza, non ha digerito alcune scelte del direttore di gara. Il numero uno dei veronesi ha rilasciato un’intervista ai microfoni di ‘Trivenetogoal.it

Campedelli
Chievo, Luca Campedelli (www.gettyimages.it)

Chievo, Campedelli shock: le sue dichiarazioni

Chievo, Campedelli non ci sta. Arrivano parole pesanti del numero uno dei clivensi. Al patron non è per niente piaciuta la direzione di gara dell’arbitro Juan Luca Sacchi. Quest’ultimo, secondo lo stesso cinquantaduenne, avrebbe diretto l’incontro a senso unico in favore dei lombardi di Silvio Berlusconi.

Per la cronaca la partita è finita 0-1 per i biancorossi che hanno espugnato il Bentegodi con un gol di Mario Balotelli (si tratta del suo secondo gettone in questo campionato da quando è arrivato). Una sfida importante per due squadre che sognano il passaggio in Serie A

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Verona, Sturaro:”Juric è cresciuto, ora ritrovo me stesso”

Chievo, Campedelli contro Sacchi: “Arbitraggio scadente

Chievo, queste le parole di Campedelli: “Credo che con la direzione di gara si sia raggiunto l’apice. Il Chievo è stato più volte danneggiato in questo campionato. Non è la prima volta, credo che sia o la quarta o la quinta. La nostra squadra viene nuovamente danneggiata. Non sono solito a lamentarmi, perché errare è umano. Tutti possono sbagliare.

VAR? Non c’entra niente. Qui si parla di assistenti di gara che non sanno assolutamente fare il proprio lavoro. Lo stesso vale per l’arbitro che ha diretto la gara in favore per il Monza. Vanno assolutamente fermati. E’ un qualcosa che non si può accettare”.

LEGGI ANCHE >>>Juric dopo Udinese-Verona:”Primo tempo brutto su tutto”

Campedelli
Chievo, Luca Campedelli (www.gettyimages.it)

Chievo, Campedelli minaccia: “A questo punto meglio sparire

Chievo-Monza non è andata già a Campedelli che ha addirittura annunciato la fine del suo club dopo tanti anni: “Garritano? Ha subito un fallo da codice penale e ci hanno penalizzato in maniera evidente. A questo punto preferisco che la società sparisca. Probabilmente i vertici federali non gradiscono la nostra presenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Verona, Juric:”E’ mancata la cattiveria”

 Se è questo quello che vogliono lo faremo. Sono stanco, veramente. Una partita che è difficile da commentare, tutto per colpa di una terna arbitrale non all’altezza”.