Diritti Tv Serie A, Sky rilancia su DAZN: lettera ai club, la risposta

diritti tv serie a dazn
Diletta Leotta, Dazn (www.gettyimages.it)

Diritti Tv Serie A, Sky rilancia su DAZN: lettera ai club, la risposta inaspettata. Tema molto caldo quello legato ai diritti Tv Serie A, con Dazn che al momento batte Sky nell’offerta per il triennio prossimo 2021-2024. Intanto, Sky non si arrende ed ha già preparato un rilancio per convincere tutti i club italiani della massima serie. Mossa strategica del grande colosso che però potrebbe aver indispettito proprio alcuni dei club.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Parma, infortunio Pelle: condizioni e tempi di recupero

Diritti tv Serie A, l’offerta di DAZN batte Sky

Si sarebbero dovuti chiudere la scorsa settimana le assegnazioni per i prossimi diritti tv Serie A del triennio 2021-2024. Al momento è l’offerta di DAZN a dominare su quella di Sky. Infatti, il gruppo inglese di DAZN si trova avanti con l’offerta presentata di 840 milioni di euro all’anno per tutte le gare di Serie A, contro i 750 milioni offerti da Sky. Per far si che però si chiuda l’accordo serve il sì di 14 club almeno di A (al momento sono in 12), che hanno qualche dubbio nell’assegnare i diritti tv Serie A per tre anni a DAZN. Tanti i soldi in più offerti, ma in molti hanno perplessità legate ad affidabilità e tecnologie.

Diritti tv Serie A Diletta Leotta
diritti tv serie a

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Milan, rinnovo Calhanoglu: l’incontro

Diritti Tv Serie A, Sky rilancia su DAZN: lettera ai club

E’ infatti così che Sky proverà a beffare DAZN per l’assegnazione dei diritti tv di Serie A 2021-2024. Sky ha inviato una lettera ai tutti i club di Lega per convincerli ad accettare l’offerta di Sky di 750 milioni, dove prevedeva inoltre una promessa di versare 505 milioni entro tre giorni dall’assegnazione vinta. 505 milioni divisi con i 130 milioni della rata dello scorso maggio-giugno 2020 non versata e che è diventata anche oggetto di una causa, più 375 milioni pari a metà dei 750 milioni offerti per la stagione 2021-22. Infatti, alcuni club, non hanno gradito la promessa di sbloccare la rata dello scorso anno perché si tratta di un adempimento doveroso contrattuale per loro e non una promessa aggiuntiva da dover accettare e mantenere.

sky dazn pay tv abbonamenti

diritti tv serie APOTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter, caso Hakimi: la confessione dell’agente

Diritti Tv Serie A, la decisione nelle prossime ore

Lo scenario adesso sicuramente cambia riguardo i Diritti Tv Serie A grazie al rilancio di Sky su DAZN. Intanto oggi è in programma l’assemblea in video-collegamento, dove si faranno delle votazioni per capire se la lettera di Sky ha realmente insidiato l’offerta di DAZN.

diritti tv serie a sky