Fiorentina, Bonaventura: “Milan? Ecco cosa è successo”

intervista Bonaventura
infortunio Bonaventura

Giacomo Bonaventura, centrocampista della Fiorentina, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a  Sky Sport per commentare la sconfitta di oggi contro la Sampdoria ma non solo.

Ultime Fiorentina: Bonaventura dopo la sconfitta

“In qualche circostanza non siamo riusciti a concretizzare quanto abbiamo creato. In campo abbiamo giocato bene arrivando a giocare meglio della Sampdoria, abbiamo concesso poco e questo ci deve fare arrabbiare per affrontare al meglio i prossimi impegni. Allo stesso tempo però dobbiamo anche credere nel lavoro e nel percorso che stiamo portando avant. Il risultato è bugiardo, oggi abbiamo giocato una bella gara”.

Umore?

“Eravamo tutti molto dispiaciuti, siamo tutti un po’ delusi per la gara. Il risultato è negativo ma siamo comunque consapevoli di aver giocato una partita ben fatta con un risultato non meritato.”

 Castrovilli?
“Ha delle buone qualità, deve giocare e sudare, deve lavorare per crescere e lo sta facnedo. Penso che abbia le caratteristiche per fare una grande carriera ma deve giocare in modo semplice quando attacca e pensare a difendere e lavorare per la squadra. Con il tempo verrà fuori. Simile a me? Per certe cose sì ma per altre lo vedo diverso in campo, lui ha grandi mezzi sia fisici che tecnici, penso non abbia ancora espresso il suo ver ovalore”

intervista Bonaventura
intervista Bonaventura

Ultime Fiorentina: intervista a Bonaventura su Ribery

Cosa manca senza Ribery?
“Forse manca un po’ di palleggio e controllo del gioco, lui è un calciatore che ama farsi notare e dare il pallone anche in fase di uscita. Allo stesso tempo con due punte oggi siamo stati pericolosi, molto più della Sampdoria. Sicuramente Franck è importantissimo, speriamo torni presto ma oggi siamo dispiaciuti solo per il risultato visto la bella gara che avevamo fatto”.

Fiorentina, Cesare Prandelli (www.gettyimages.it)

Ultime Bonaventura sull’addio al Milan

Milan e classifica?
“Il Milan sta facendo benissimo, io ho dato tutto quello che avevo in campo e non ho alcun rimorso visto che non ho deciso io. Le strade si sono separate e bisogna pensare a dopo. Auguro loro tutto il meglio, sono un bel gruppo, hanno grandi giocatori che possono far bene. Scudetto? Se fino adesso hanno fatto tutti quei punti vuol dire che rimarranno in quella posizione”

Sconfitta?
“Li conosco ed è già tutto alle spalle. Penseranno a fare bene nelle prossime, l’anno scorso si era creata una bella mentalità e ora la portano avanti”.

Fiorentina Prandelli
Fiorentina, Cesare Prandelli (www.gettyimages.it)