Verona, Sturaro: “Juric è cresciuto, ora ritrovo me stesso”

Calciomercato Verona Sturaro
Stefano Sturaro (Getty Images)

Stefano Sturaro,ex centrocampista della Juventus e ora in forza all’Hellas Verona, ha parlato nella conferenza stampa di presentazione

Verona, Sturaro: “Juric è cresciuto, ora ritrovo me stesso”

“Juric? Ho ritrovato il mister che è molto cresciuto, come sono cresciuto io. Ha limato delle parti del suo carattere e del suo essere allenatore: quando era con me era al primo anno, quindi penso sia normale. Credo sia cambiato in meglio. Nella mia scelta ha contato molto per venire qui, quando tornai al Genoa dalla Juve fu lui la causa, poi quando arrivai purtroppo era non c’era più. Ma come allora è stato determinante. Cosa cerco al Verona? Ho bisogno di ritrovare me stesso, spero di avere un futuro importante. Dopo una partenza sprint, ero arrivato a un punto della mia carriera in cui non sapevo cosa fare. Ho sbagliato alcune cose e forse sono stato gestito nel modo sbagliato con tante partite che si accavallavano. Verona può essere un trampolino di lancio per giocare di nuovo ad alti livelli. Sento che, se messo nelle condizioni giuste, posso essere importante”.

Calciomercato Verona Sturaro
Stefano Sturaro (Getty Images)

Stuaro sul Genoa: l’intervista di oggi

 “Genoa? Genova è una piazza molto particolare, ci sono dinamiche importanti che non si possono spiegare, se non si vivono realmente. Non so dare una risposta. So solo che, da quando sono tornato, il Genoa ha comprato tanto buoni giocatori. Mi hanno impressionato tutti a livello fisico e mentale: si vede che sono preparati. Devo ancora capirli bene nello specifico, ma se il Verona ha fatto così bene è perchè ha gli uomini giusti. Il Verona, come d’altronde l’Atalanta, è una squadra simpatica all’esterno”.

Calciomercato Verona Sturaro
Calciomercato Verona Juric (Getty Images)

La conferenza stampa di Sturaro

“Qui c’è voglia di lavorare, , di faticare, per colmare dei limiti di qualsiasi tipo. Per questo la forza viene dal lavoro. Vedo nei ragazzi tanto spiritio di sacrificio, da un’emotività importante per quanto riguarda tutto l’ambiente. Questa è la sensazione che avevo da fuori, una volta arrivato tutto è stato confermato. Sono arrivato qui un po’ giù di morale, e in un attimo sono tornato pieno di fame, voglio riscattarmi”.