Juventus-Inter, Moratti: “Agnelli-Conte scena brutta. Mai mandato a quel paese nessuno”

Conte Agnelli
Andrea Agnelli ed Antonio Conte (www.gettyimages.it)

Juventus-Inter, l’ex patron nerazzurro Massimo Moratti ha parlato di quello che è successo nella sfida di ritorno della semifinale di Coppa Italia. Si è soffermato sulla lite avvenuta tra il presidente dei bianconeri Andrea Agnelli ed il suo vecchio mister, ora alla guida dei lombardi, Antonio Conte. Non solo: ha discusso anche della difficile situazione che sta vivendo il Napoli con Gattuso.

Moratti
Massimo Moratti (www.gettyimages.it)

Juventus-Inter, il parere di Moratti dopo il match

Juventus-Inter, parla Massimo Moratti. Dopo tre giorni dalla sfida di Coppa Italia non si placano le polemiche. Si continua a parlare della lite avvenuta tra Andrea Agnelli ed Antonio Conte. Intervistato da ‘Radio Kiss Kiss Napoli’, l’ex numero uno della ‘Beneamata’ si è così espresso: “Si tratta di una vecchia ruggine che è saltata fuori. Può capitare, ma ciò non toglie il fatto che resta una brutta scena.

Anche perché senza pubblico nello stadio si può sentire di tutto. In tutta la mia carriera non ho mai mandato a quel paese un allenatore della Juventus né un tecnico avversario”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus-Inter, Cobolli Gigli svela un brutto aneddoto su Antonio Conte

Juventus-Inter, Moratti su un suo possibile ritorno in nerazzurro

Juventus-Inter, Moratti ha risposto anche ad una domanda su un suo possibile ritorno nel club nerazzurro. Questa la replica secca del petroliere: “No. Non credo che avverrà. Non mi sento pronto a ritornare. Anche se me lo dovessero chiedere non vorrei mai disturbare i cinesi“.

LEGGI ANCHE >>> Caos Juventus-Inter, minacce di Paratici ad Oriali: il retroscena

Moratti Inter
Massimo Moratti (www.gettyimages.it)

Non solo Juventus-Inter, Moratti parla anche del Napoli

Non solo Juventus-Inter, Moratti spende anche qualche parola sul Napoli e sulla situazione che stanno vivendo i partenopei: “Esonero Gattuso? Difficile pensare ad un allontanamento di un tecnico quando sei presidente. Devi considerare molti fattori: quello umano e quello professionale. Non conosco il rapporto tra lui e De Laurentiis.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, rinnovo Buffon: accordo ad un passo

Comprare il Napoli? Gli azzurri mi sono sempre stati simpatici. C’è stato antagonismo nel tempo, ma non mi permetterei mai di entrare in una situazione del genere“.