Inter, ultima chiamata per Conte: fallimento e addio

Calciomercato Inter
Antonio Conte (www.gettyimages.it)

Antonio Conte e messo sul banco degli imputati in casa Inter. Stagione fallimentare o quasi (dipenderà molto dal campionato come andrà) la sua seconda alla guida dell’Inter. Negli ultimi anni Antonio Conte è sempre riuscito ad alzare un trofeo alla sua prima esperienza con un club e con l’Inter non ci è riuscito per pochissimo, quando la squadra ha perso la scorsa estate la finale d’Europa League contro il Siviglia. Questa nuova stagione, invece, non è iniziata delle migliori. Prima l’eliminazione dai gironi di Champions League, con un quarto posto che ha sancito l’esclusione anche dall’Europa League, mentre ora l’eliminazione in semifinale di Coppa Italia come lo scorso anno. Al momento Conte non ha migliorato l’Inter, anzi ha peggiorato al suo secondo anno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cessione Inter, offerta Bc Partners: la situazione

Inter news, Antonio Conte si gioca tutto nello scudetto

Come riportato dal Corriere dello Sport, infatti, ad Antonio Conte resta soltanto lo scudetto. E’ la Serie A l’ultima chiamata di un allenatore che non ha saputo incidere in Italia con i nerazzurri come ha sempre fatto negli ultimi anni. L’allenatore però non si sente l’unico responsabile e punta il dito contro la società che ha bloccato il processo di crescita proprio nel momento migliore per andare avanti, dato che l’Inter è alle prese con la cessione di quote di maggioranza per evitare la crisi economica. Conte però sa di aver migliorato questa squadra, che infatti si sta giocando lo scudetto e si trova a -2 punti dalla prima in classifica, il Milan.

Conte Inter
Antonio Conte (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Barella nel mirino della Juventus

Inter, il vantaggio di Conte in campionato

Nei prossimi giorni ricominceranno le coppe europee tra Champions ed Europa League. Questi mesi potrebbero essere quelli giusti per approfittare della corsa allo scudetto. Infatti, l’Inter è l’unica squadra tra le prime di classifica a non avere impegni europei in programma. Per questo il vantaggio su Juventus e Milan potrebbe arrivare proprio da qui, con Antonio Conte che non può più permettersi di sbagliare se vuole assicurarsi ancora il futuro all’Inter.

Conte
Inter Antonio Conte (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, l’ex presidente attacca Antonio Conte

Calciomercato Inter, pesa l’ingaggio di Conte

Antonio Conte ha un contratto in scadenza nel 2022, ma questo non significa che a fine anno potrebbe arrivare l’addio. Infatti, se non dovesse nemmeno vincere il campionato, molto probabilmente si potrebbe raggiungere un accordo per lasciarsi a vicenda. L’Inter ha creduto fortemente in Conte, facendogli firmare un contratto da 12 milioni l’anno, che però ora potrebbe risultare troppo esagerato, soprattutto con la mancanza di risultati.

Inter Conte
Inter Conte (Getty Images)