Olympique Marsiglia, niente Sarri e Mazzarri: il favorito è Favre

André Villas-Boas
André Villas-Boas (Getty Images)

Olympique Marsiglia, si erano fatti i nomi di Maurizio Sarri e Walter Mazzarri per la panchina dei francesi: ora il favorito numero uno resta Lucien Favre. Quest’ultimo è ancora sotto contratto con il Borussia Dortmund.

Lucien Favre, possibile nuovo allenatore dell’Olympique Marsiglia (www.gettyimages.it)

Olympique Marsiglia, Favre il favorito: battuti Sarri e Mazzarri

Olympique Marsiglia alla ricerca di un nuovo tecnico: favorito Favre, battuti Sarri e Mazzarri. Il club francese, dopo le dimissioni di Andrè Villas Boas, sta sondando il terreno per trovare un nuovo manager per la squadra. Due giorni fa il portoghese ha salutato tutti e ha abbandonato la nave.

Non era d’accordo con la società per quanto riguarda gli ultimi acquisti della sessione invernale (era arrivato Ntcham, ex Genoa, calciatore che non aveva assolutamente richiesto) e non solo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Marsiglia, Villas-Boas rassegna le dimissioni in diretta: le ultime

Olympique Marsiglia, Favre in vantaggio per la panchina

Olympique Marsiglia, sarà Lucien Favre il prossimo mister del team. L’ex Borussia Dortmund, lo scorso 13 dicembre 2020, era stato esonerato dai tedeschi dopo la pesante sconfitta rimediata in campionato contro lo Stoccarda. In quel momento i gialloneri si trovavano al quinto posto in Bundesliga.

Per lui si tratterebbe di un ritorno in Ligue 1, visto che ha allenato il Nizza per due stagioni (dal 2016 al 2018). Nella serata di ieri la squadra è scesa in campo per la ventitreesima giornata, dove ha rimediato solamente un punto contro il Lens (per la cronaca il match è finito 2-2: l’ex Napoli Milik ha trovato il suo primo gol con i marsigliesi). In panchina c’era Nasser Largeut.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan: 4o colpo dal Marsiglia, le ultime

Mazzarri Sarri
Walter Mazzarri e Maurizio Sarri (www.gettyimages.it)

Olympique Marsiglia, niente Francia per Mazzarri e Sarri

Olympique Marsiglia, scelto Favre: battuta la concorrenza di Walter Mazzarri e Maurizio Sarri. L’annuncio dovrebbe arrivare la prossima settimana, ma i due manager toscani sarebbero ritornati in pista molto volentieri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato, il ritorno di Sarri: l’annuncio del suo vice

Il primo non è più legato al Torino: il 4 febbraio del 2020 risolse il contratto con Urbano Cairo dopo le pesanti sconfitte rimediate contro Atalanta e Lecce. Il secondo, invece, è  ancora sotto contratto con la Juventus (scadrà nel giugno del 2021).