Juventus, senti Chiellini: “Ritiro? Non adesso. Ibra il mio miglior nemico”

juventus infortuni
Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci (www.gettyimages.it)

Il capitano della Juventus, Giorgio Chiellini, ha rilasciato un’intervista al quotidiano francese ‘So Foot‘ dove ha parlato del suo presente e del suo futuro, del rapporto con Ibrahimovic e di molto altro ancora.

Lukaku Chiellini
Romelu Lukaku e Giorgio Chiellini (www.gettyimages.it)

Juventus, le parole di Chiellini a ‘So Foot

Da qualche settimana è ritornato in campo ed ha recuperato dall’infortunio. Giorgio Chiellini si riprende in mano la Juventus e cercherà di aiutare i bianconeri nelle prossime sfide: “Ho sempre amato il ruolo del difensore. Marcare e vincere un duello con l’avversario mi dà una carica enorme. Ho provato più piacere a non far segnare un gol ad Harry Kane nel 2018 con il suo Tottenham che quando segnai, in casa nostra, contro il Barcellona sempre in Champions League. 

Ibrahimovic? E’ il mio miglior nemico. Come rivale lo rispetto molto. Siamo stati compagni di squadra a Torino, non ho mai avuto paura di affrontarlo. Quando è passato all’Inter è diventato il nemico numero uno. Non come quando l’ho affrontato in Nazionale e con il suo Milan, in quel caso era un semplice avversario. Mi reputo un centrale “normale” proprio come Barzagli. Io e Andrea non possiamo mai raggiungere i livelli di Ramos o Van Dijk”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, Buffon ancora nei guai: deferito in arrivo

Juventus, Chiellini sul ritiro: “Non ci sto ancora pensando

Juventus, Chiellini ha parlato del suo passato e soprattutto del suo futuro: “Quando avevo 16 anni rifiutai una proposta importante arrivata dall’Arsenal. Non mi sentivo ancora pronto. Come non mi sentivo pronto nell’accettare l’Inter, non volevo tradire il Livorno.

Smettere di giocare? Al ritiro non ci sto pensando. Quando arriverà il giorno preferisco farlo con gli stadi pieni e non vuoti. Purtroppo le cose ora vanno così e bisogna adeguarsi”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, caos Sergio Ramos: è rottura

Chiellini Szczesny
Giorgio Chiellini e Wojciech Szczesny (www.gettyimages.it)

Juventus, il pensiero di Chiellini sulla Superlega

Juventus, Chiellini ha parlato anche della Superlega: “Con Agnelli dissi che speravo di giocare, ogni settimana, contro top club europei. Per un calciatore sarebbe il massimo. Spero che il calcio possa cambiare, magari con un nuovo format per la Champions League.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, il giocatore vuole l’addio: arriva l’annuncio

Purtroppo con il Covid è cambiato tutto, oltre le nostre abitudini. Siamo in un vero e proprio limbo con il calcio”.