Italia, senti Mancini: “Presto tornerò ad allenare un club”

Italia Mancini
Roberto Mancini (www.gettyimages.it)

Italia, l’intervista di Mancini a Tiki-Taka

Roberto Mancini, CT dell’Italia, parla del suo futuro. E’ intervenuto ai microfoni di Tiki-Taka il Commissario Tecnico della Nazionale italiana. Sono diversi i temi trattati dal tecnico, ma tutte le attenzioni sono rivolte sul suo futuro. Sì, perché il progetto con Roberto Mancini potrebbe concludersi dopo Qatar 2022, senza continuare, per scelta propria. Al tecnico manca il campo, come più volte ribadito, e la sensazione di vivere il calcio giorno per giorno, attraverso il lavoro con i club. Intanto, queste che seguono, sono le sue parole sul progetto con l’Italia.

Italia, Mancini: “Progetto importante, continuiamo a far bene”

Crede molto nel suo progetto, il CT dell’Italia, Roberto Mancini: ecco le sue parole.

“E’ stato fatto un gran lavoro in quest’ultimo anno e mezzo, abbiamo voglia di portare l’Italia in alto nel ranking. Meritiamo posizioni di alta classifica. Dare un futuro ai giovani della Nazionale, è la cosa fondamentale. Vogliamo che crescano. Ci sono ragazzi che hanno voglia di sfruttare l’occasione della vita”.

LEGGI ANCHE >>> Italia, Gravina su Mancini: “Rinnovo? Ne stiamo parlando”

Sulla Serie A: “Molto bello il campionato italiano, vedo coinvolte diverse squadre per la lotta al titolo. L’Inter è quella che ha trovato una quadratura chiara e giusta per trionfare alla fine. Vincere però è difficile, lo sarà per Inter, Milan e Juventus”. 

Italia Mancini
Le parole di Roberto Mancini (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Nazionale, Mancini: “Ecco chi non mi ha convinto”

Italia, addio Mancini nel 2022: “Voglio un club”

L’intervista di Roberto Mancini, CT dell’Italia, a Tiki-Taka. Il Commissario Tecnico ha rilasciato dichiarazioni molto interessanti sul suo futuro, parlando anche di chi potrebbe sostituirlo: “A volte mi stanco di stare a casa a vedere solo, senza praticare calcio. Però è un grande onore essere CT dell’Italia. Chi dopo di me? Non ne ho idea, ma ci sono tanti bravi allenatori. Penso ad Allegri, Ancelotti o anche Gasperini”.

E sul suo futuro: “I contratti sono fermi, si possono allungare o interrompere in qualsiasi momento. Mondiali con l’Italia? Pensiamo prima a qualificarci… Magari poi penserò a tornare in un club, che è quello che voglio”.

Intervista Mancini
Roberto Mancini (www.gettyimages.it)