Crotone, Di Carmine: “Ho scelto di venire per un motivo”

Di Carmine
Di Carmine

Samuele Di Carmine, nuovo attaccante del Crotone, si è presentato oggi in conferenza stampa come nuovo giocatore del club calabrese.

Crotone, Di Carmine e la presentazione

“Sono venuto qui perché ho sentito l’amore di compagni, allenatore e società hanno fatto di tutto per farmi arrivare. Dopo due anni un po’ particolari avevo bisogno di venire in un club che mi facesse giocare e che mi apprezzasse. A Crotone avevo fatto tante partite, sono rimasto colpito dai tifosi che vengono allo stadio, è stata una spinta in più a venire: peccato che non potrà vedere lo stadio pieno, potrebbero darci una grande mano”.

Esordio? “C’è poco da dire, abbiamo sbagliato partita. Dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare tutti insieme, dobbiamo cercare di fare più punti possibile per raggiungere la salvezza”.

Momento della squadra?  “Sono qui da poco, non saprei dare giudizi. Bisogna lavorare, unirci e mettere in pratica le idee del nostro allenatore, questo è l’unico modo per salvarsi”.

ursino crotone
Beppe Ursino prima di Sampdoria-Crotone (www.gettyimages.it)

Ultime Crotone: Di Carmine sul suo arrivo

Arrivo a Crotone? “E’ stato bellissimo e sono tuttora felicissimo di questa scelta. Mi sono trovato subito bene con il gruppo che mi ha accolto, per me questa è come una grande famiglia. Io cercavo un’esperienza del genere, quello di cui avevo bisogno per tirar fuori quanto di buono so fare in campo. Ringrazio il gruppo che mi ha fatto sentire a casa”.

Ruolo?  “Ho sempre detto di saper giocare fa finalizzatore, quindi il mio ruolo è quello di prima punta”.

Milan? “Gara difficile: è pieno di campioni e stanno giocando con tanto entusiasmo, loro sono i primi della classifica e voglio vincere ad ogni costo, ma dobbiamo andare lì senza paura, spensierati, seguendo quello che Stroppa chiederà di fare in campo”.

Numero 54? “E la somma delle date di nascita mia, moglie e bambini”.

Beppe Ursino (www.gettyimages.it)

Ultime Crotone: Di Carmine crede nella salvezza

Salvezza? “Credo fermamente di poter dare una mano per salvare il Crotone, altrimenti non sarei venuto. Il girone è difficile, le squadre sono tutte forti. Noi dobbiamo continuare a seguire il mister, puntare sul gioco ed andare in campo senza temere nessuno”.

Di Carmine
Di Carmine