Napoli, rivoluzione De Laurentiis: rottura interna, sarà addio

Bari minacce striscione
Bari, minacce e striscione (Getty Images)

Napoli, De Laurentiis e Giuntoli: rottura totale

E’ rottura tra De Laurentiis e Cristiano Giuntoli. Il patron azzurro non sarebbe soddisfatto dell’operato del suo ds, tant’è che ben presto potrebbe giungere l’addio. Un percorso cominciato nel lontano 2015. Un rapporto che si è incrinato nel tempo, dopo i diversi colpi piazzati, ma che non hanno soddisfatto Aurelio De Laurentiis.

Per il suo Napoli, il presidente partenopeo ha voglia di una vera e propria rivoluzione. Non nell’area tecnica, come si era ipotizzato, con il posto di Gattuso che sarebbe al momento saldo. All’interno del Tweet di non molti giorni fa, c’era la chiarezza sulla fiducia data proprio a Gattuso e Chiavelli – nominato nel Tweet -, ma appunto, manca il nome di Cristiano Giuntoli. E allora, ogni ipotesi di addio, può considerarsi concreta.

Napoli, addio Giuntoli: De Laurentiis lo mette alle porte

Addio di Giuntoli dal Napoli, è l’idea di Aurelio De Laurentiis. Sono i colleghi di Calciomercato.it a rivelare quelli che saranno i saluti dal Napoli. Il direttore sportivo, nonostante il contratto longevo, che lo vede legato al Napoli fino al 2024, potrebbe dire addio anzitempo.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, Giuntoli scatenato: colpo che beffa Juve e Inter

Aurelio De Laurentiis starebbe riflettendo in una vera e propria rivoluzione all’interno della sua dirigenza. La stessa situazione riguarderebbe anche per Giuseppe Pompilio, braccio destro proprio del ds azzurro. Inoltre, Cristiano Giuntoli, starebbe valutando anche l’idea di una nuova avventura, lontano dal Napoli. Un’idea dunque concreta, circa l’addio del ds dal Napoli.

Napoli addio Giuntoli
Napoli, addio Giuntoli (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, Giuntoli annuncia il rinnovo di Gattuso: c’è la firma

Napoli, De Laurentiis manda via Giuntoli: ecco la nuova era

De Laurentiis dà il benservito a Cristiano Giuntoli. Il motivo sarebbe legato ad una voglia di internazionalizzarsi, un po’ come fu per Rafa Benitez, quando approdò sulla panchina azzurra. Tra le ipotesi, c’è proprio quella dello spagnolo, nel ruolo di direttore sportivo, per quel che riguarda l’area dirigenziale. Ciò che è certo, è che Aurelio De Laurentiis traccerà un profilo perfetto, per quel che riguarda proprio l’internazionalizzazione della società, con appeal europeo. Un uomo mercato ad hoc, per i grandi colpi alla Higuain, Albiol e Callejon, per intendersi.

Napoli Giuntoli
Cristiano Giuntoli (www.gettyimages.it)