Calciomercato Inter, Marotta: “Rinnovo Lautaro? Ora vi dico”

Calciomercato Juventus ritorno Marotta
Beppe Marotta (Getty Images)

Calciomercato Inter, Marotta. Poco prima dell’inizio della partita della sua squadra contro il Benevento, ha parlato ai microfoni di ‘Dazn’ proprio l’amministratore delegato dei nerazzurri.

marotta inter
Beppe Marotta (www.gettyimages.it)

Calciomercato Inter, le parole di Marotta prima del match contro il Benevento

Calciomercato Inter, Marotta fa il punto della situazione. Queste le sue parole raccolte dalla nostra redazione poco prima dell’inizio del match contro i sanniti di Pippo Inzaghi: “Ibra-Lukaku? Le immagini parlano chiare. Conoscendo Romelu non è una persona aggressiva. Lo spot visto non è positivo per il mondo del calcio ed in generale. Noi dirigenti abbiamo l’obbligo di educare i nostri tesserati onde evitare queste brutte scende perché ci sono figli, nipoti e altro che guardano ciò. Qyeste scene devono essere debellate in un mondo molto bello.

Calciomercato? Gli agenti sono stati un po’ troppo audaci per portare avanti una trattativa chiusa ancor prima di essere aperta. Il principio che vige il nostro allenatore Conte lo ha rimarcato. Ci sono giocatori scontenti che vogliono trovare una soluzione ed è doveroso non trattenerli. Fortunatamente nel nostro gruppo non c’è alcun caso. Penso che con questi calciatori termineremo la stagione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter-Benevento, formazioni ufficiali: le scelte di Conte ed Inzaghi

Eriksen? Dico che quando c’è un grande club non ci sono titolari e co-titolari, ma solamente grandi professionisti che devono essere a disposizione dell’allenatore. Nell’economia della stagione Christian avrà il suo ruolo, che giochi poco o meno.

Rinnovo Lautaro? Ci sono aspetti che vanno rafforzati. Ci siamo compattati nell’area sport per superare questa difficoltà dovuta al Covid. C’è rispetto da parte nostra per questi ragazzi. Non abbiamo avuto modo di parlare  con i loro agenti. Ne parleremo più avanti. Sono ottimi professionisti e sanno che possono contare su di noi per qualsiasi cosa”.