Lazio, Farris sostituisce Inzaghi: “Ecco perché non parlerà…”

Lazio Farris
Massimiliano Farris (www.gettyimages.it)

Subito dopo la partita persa dalla sua squadra, nei quarti di finale di Coppa Italia contro l’Atalanta, ai microfoni della ‘Rai’ non si è presentato il tecnico Simone Inzaghi. Al suo posto ha parlato il vice allenatore della Lazio, Massimiliano Farris.

Farris Lazio
Massimiliano Farris, si è presentato al posto di Simone Inzaghi nel postpartita (www.gettyimages.it)

Le parole di Farris dopo Atalanta-Lazio. Non ha parlato Inzaghi

Simone Inzaghi non si è presentato ai microfoni della ‘Rai’ subito dopo il ko dei suoi contro l’Atalanta. Al suo posto il vice allenatore della Lazio Massimiliano Farris. Quest’ultimo ha dichiarato che il manager piacentino è rimasto senza voce dopo aver urlato per tutti i 90 minuti.

Queste le parole di Farris raccolte dalla nostra redazione subito dopo la sconfitta contro l’Atalanta di Gasperini: “Siamo dispiaciuti, abbiamo perso una occasione importante. Non abbiamo gestito i momenti clou della gara, ovvero quella di chiudere la gara. Abbiamo preso un gol su contropiede. Siamo stati bravi a rimanere in partita dopo il rigore. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Lazio, colpo Musacchio dal Milan: il difensore ha firmato – UFFICIALE

Una volta raggiunta la superiorità numerica, l’Atalanta giustamente ha pensato a difendersi. Domenica avremo la possibilità di rifarci. Quando sei costretto a far giocare gli stessi giocatori c’è qualche rischio che ci siano infortuni. Ci tenevamo ad onorare la Coppa Italia, pur commettendo qualche errore innegabile. Non dimentichiamoci che siamo ancora in gara sia nel campionato che in Champions League. E’ stata una bella partita. Dobbiamo pensare alla prossima”.

Lazio, Inzaghi pronto al rinnovo

Lazio, Inzaghi discuterà con Claudio Lotito del rinnovo. Nonostante la sconfitta in Coppa Italia di questo pomeriggio la dirigenza biancoceleste non ha intenzione di cambiare idea: il mister sarà ancora confermato sulla panchina delle ‘aquile’ per la prossima stagione e anche per quelle successive.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Lazio, Musacchio è arrivato: visite mediche

A breve si parlerà del rinnovo (dovrebbe firmare fino al giugno del 2023). Nei prossimi giorni ci sarà un incontro con il presidente e anche il direttore sportivo Igli Tare per discutere di questo nuovo accordo. Si allontanano definitivamente le voci di un possibile interesse dell’Inter.