Inter-Milan, Antonio Conte: “Lukaku e Lautaro? Può succedere…”

Inter Conte
Antonio Conte (www.gettyimages.it)

Inter, Antonio Conte è stato intervistato dalla ‘Rai‘ alla vigilia della sfida di Coppa Italia contro il Milan di Stefano Pioli. Ricordiamo che non c’è la partita di ritorno, ma si gioca in gara secca. I nerazzurri intendono subito rifarsi dopo lo stop di sabato pomeriggio contro l’Udinese in campionato.

Inter Conte
Antonio Conte (www.gettyimages.it)

Inter, Conte vuole il riscatto dei suoi domani sera in Coppa Italia

Inter, Antonio Conte vuole subito il riscatto della sua squadra in Coppa Italia. Dopo il pareggio rimediato in Friuli contro l’Udinese, i nerazzurri hanno sciupato la grandissima occasione di agganciare in testa alla classifica il Milan, che ha perso in casa contro l’Atalanta.

Il tecnico del biscione, a pochi minuti dalla fine del match della ‘Dacia Arena’, è stato espulso dal direttore di gara Fabio Maresca per reiterate proteste nei suoi confronti. Tanta la rabbia di aver rimediato solamente un punto contro il team di Luca Gotti.

Tre punti avrebbero fatto molto comodo all’Inter per avvicinarsi al primo posto. Domani sera si scende nuovamente in campo: gli avversari sono proprio i rossoneri di Stefano Pioli. Partita secca, chi vince vola in semifinale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Damsgaard è un pallino: c’è tanta concorrenza

Inter, le parole di Conte ai microfoni della ‘Rai

Queste le parole di Antonio Conte raccolte dalla nostra redazione, alla vigilia di Inter-Milan: “Abbiamo rispetto per la Coppa Italia, ci teniamo a fare molto bene in questa competizione. Sicuramente voglio una grande prova da parte dei miei giocatori.

Ibrahimovic? Sicuramente un tassello importantissimo per il Milan, ma loro hanno anche altri calciatori di qualità”.

LEGGI ANCHE >>> Inter: Conte rischia grosso, ecco cosa sta succedendo

Conte Inter
Antonio Conte (www.gettyimages.it)

Inter, Conte: “All’andata eravamo sotto 2-0 contro di loro, ricordiamocelo…

Inter, Conte vuole concentrazione dai suoi e non solo: “In campionato nel match di andata eravamo sotto 2-0 nei primi minuti dell’incontro, vorrei che i miei se lo ricordassero. Per poter vincere la partita dobbiamo essere cinici e determinati, specialmente in area di rigore avversaria”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Inter, rinnovo Lautaro Martinez: i dettagli

Domani, in attacco, potrebbe essere schiarata la coppa titolare formata da Lukaku e Lautaro Martinez: “Non tutto va per il verso giusto, ci sono momenti fortunati e altri meno. Quello che conta è che ci sia partecipazione da parte di tutti per fare un grande risultato“.