Inter, Conte: “Vittoria con la Juve importante. Scudetto? La strada è ancora lunga”

Inter infortunio Perisic
Inter, tegola per Antonio Conte: problema muscolare! (www.gettyimages.it)

Conferenza prepartita per l’allenatore dell’Inter, Antonio Conte. Domani pomeriggio la sua squadra affronterà l’Udinese di Luca Gotti per la diciannovesima giornata del campionato di Serie A, l’ultima del girone di andata.

Inter Conte
Antonio Conte, conferenza Inter (www.gettyimages.it)

Inter, le parole di Conte in conferenza

Queste le parole del manager dell’Inter, Antonio Conte. Domani pomeriggio trasferta insidiosa ad Udine contro i bianconeri di Gotti: “Bisogna fare molto attenzione ai nostri avversari che sono molto bravi nelle ripartenze. Anche se ho fiducia nei miei ragazzi visto che abbiamo preparato la gara molto bene. Juventus? E’ inevitabile pensare che per batterla devi disputare un incontro senza fare errori. Siamo stati bravi a conquistare i tre punti, ma la strada è ancora lunga.

La storia dell’Inter parla chiaro: ottenere il massimo e questo lo si può fare solamente lavorando duramente. Domani in palio ci sono altri tre punti importantissimi e dobbiamo proporre la stessa prestazione di pochi giorni fa. E’ un campionato dove ognuno può dire la sua: ci sono sette squadre in lizza per vincere lo scudetto e per un posto in Champions League. Il girone di andata ha confermato questo mio pensiero”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Paredes allontana i nerazzurri: le sue parole

Inter, Conte allontana il Derby: “Pensiamo prima all’Udinese

Conte sa bene che il Derby è alle porte, ma alla sua Inter chiede concentrazione perché prima c’è l’Udinese: “Il Derby è lontano, il nostro pensiero è rivolto solamente al match di domani. Attaccanti che non fanno gol? Il bello del mio team è che non devono segnare solamente loro. Il nostro modo di attaccare è diverso rispetto alle altre squadre. 

A lungo andare ho notato dei netti miglioramenti nei miei calciatori. Questa è la strada giusta per avvicinarci ad un successo. Ora serve una crescita sia tecnica che tattica, senza dimenticare la concentrazione che è fondamentale. Se vogliamo a puntare in alto dobbiamo sbagliare il meno possibile”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Musso dopo Handanovic? Le parole dell’argentino

conte antonio
Antonio Conte (www.gettyimages.it)

Conte sul suo passato: “Non mi piace fare paragoni quando ero alla Juventus

Il mio trascorso alla Juventus? Non faccio paragoni. Ogni percorso è diverso dall’altro. L’unico modo per andare avanti e crescere è solamente quello di lavorare. Quando i risultati non arrivano a pagare sono sempre gli allenatori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Inter, addio Lautaro Martinez: scambio clamoroso con il Real Madrid

Certamente un lavoro psicologico può fare solamente bene quando si parla ai ragazzi perché lo si fa con il cuore. Non vendo fumo a nessuno”.