Calciomercato Atalanta, Gasperini: “Mi bastano 17 giocatori, non voglio fare regali”

Gasperini
Gian Piero Gasperini (www.gettyimages.it)

Conferenza prepartita per l’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini. Non si è parlato di solo di calciomercato ma anche di tanto altro. Dopo la convincente vittoria di due giorni fa in campionato contro il Parma (che è costato l’esonero a Fabio Liverani) domani i nerazzurri saranno impegnati, in trasferta, nel difficile campo del Benevento di Pippo Inzaghi.

Gasperini
Gian Piero Gasperini (www.gettyimages.it)

Calciomercato Atalanta, Gasperini: “Non voglio regalare lo spazio a tutti

Queste le parole del tecnico dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, alla vigilia del match contro il Benevento: “Il fattore campo in questo periodo incide molto poco. Il pubblico è una parte fondamentale. Devo fare i complimenti ai sanniti perché vincere sei partite per una neopromossa è tanta roba. Turnover? Con i cinque cambi a partita lo applichi direttamente in queste occasioni.

Giocando ogni tre giorni devi far ruotare i calciatori. Sugli esterni qualcuno partirà. Non ho intenzione di regalare lo spazio a tutti, mi bastano 16-17 giocatori. Non capisco perché ce ne debbano essere 28. Il nostro obiettivo è quello di fare i risultati”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Fiorentina: affare con l’Atalanta, le ultime

Calciomercato Atalanta, Gasperini: “Per trattative parlate con la dirigenza

Gasperini ha parlato dei prossimi impegni della sua Atalanta e di calciomercato: “Preferisco avere una settimana a disposizione, anche 4-5 giorni per recuperare tutti i calciatori. Il discorso è sempre lo stesso: settimana prossima giocheremo con Genoa, Udinese e Milan. Dobbiamo adattarci. Calciomercato? Domandate alla dirigenza, mi interessa recuperare Pasalic e Muriel.

Maehele? Da uno spezzone puoi iniziare a capire qualcosa su di lui. Questo è un campionato molto aperto, soprattutto in zona Champions dove sono raggruppate molte squadre. Inzaghi? Non me lo aspettavo diventasse allenatore, ma è un malato di calcio. Ha avuto l’umiltà di ripartire dal basso“.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, risultati 16esima giornata: Inter ko con la Samp, bene Roma e Atalanta

Gasperini
Gian Piero Gasperini (www.gettyimages.it)

Atalanta, Gasperini: “In avanti andiamo forte

Miranchuk? Non ha le caratteristiche per un attaccante. Arrabbiatura Ilicic? Voleva segnare e ha fatto un assist, mi va bene così. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Atalanta, Gasperini saluta Diallo: “Non rimarrà qui”

Non posso lamentarmi nella fase offensiva: Muriel e Zapata stanno facendo molto bene. Malinovskyi quando entra è sempre pericoloso. Vediamo se anche Lammers sarà competitivo“.