Juventus, addio Dybala: i 3 motivi per cui deve andare via (FOCUS CM24)

Juventus infortunio Dybala
Juventus, Dybala vola in Austria (Getty Images)

La stagione della Juventus è stata fin qui parecchio altalenante, e per Andrea Pirlo si sono parate davanti a lui diverse difficoltà. Una di queste è sicuramente la condizione fisica di alcuni giocatori, infortunati o fuori forma, e che nel corso di questo quasi intero girone di andata, non hanno di certo reso come dovrebbero. Uno dei più sottotono è stato Paulo Dybala, protagonista di un’annata fin qui deludente, tormentato anche da numerose voci di mercato. L’addio a fine anno è un’ipotesi concreta, andiamo a vedere insieme i 3 motivi per cui la cessione sarebbe la scelta migliore, per tutti. 

1- Cessione onerosa, meglio venderlo

Calciomercato Juventus Dybala
Juventus, Dybala (Getty Images)

Paulo Dybala sta attraversando un periodo molto complicato, probabilmente il peggiore da quando è alla Juventus. La Joya ha totalizzato non molte presenze, e nelle ultime uscite non è neanche apparso in campo. Pirlo sembra avere le idee chiare sui titolari, e intanto le pretendenti fanno la fila per l’attaccante ex Palermo. Tra tutte c’è sicuramente il PSG, che in queste ultime settimane pare essere ritornato in corsa, specie dopo l’arrivo ormai certo di Pochettino sulla panchina. Un assalto da Parigi non è escluso, ma sicuro che sia meglio trattenerlo? Paulo Dybala porterebbe nelle casse bianconere circa 70-80 milioni di euro, più un ingaggio risparmiato di 7 circa. 

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus: Dybala addio, l’annuncio sul rinnovo

2- Morata è in forma, sarà il titolare

Calciomercato Juventus Dybala

Se pensiamo alla stagione della Juventus, non possiamo non ricordarci di quanto bene stia facendo Alvaro Morata. Il centravanti spagnolo è riuscito a prendersi in mano i bianconeri in tantissime situazioni, spesso segnando gol decisivi e esprimendo il suo talento. Chiaro di come Paulo Dybala sia passato in secondo piano quasi, con un minutaggio ridotto e delle prestazioni non esattamente al suo livello. L’argentino non è più un titolare, e la sensazione è che non lo sarà neanche in futuro. Venderlo sarebbe la scelta migliore, soprattutto per lui.

LEGGI: Calciomercato Juventus, annuncio di Dybala sul suo possibile addio

3- C’è malumore

Paulo Dybala non è felice, anzi è frustrato da come stanno andando le cose nell’ultimo periodo. Tante prestazioni incolore, numerose voci sul suo futuro, e una squadra che sembra non aver più bisogno di lui come un tempo. Una situazione del genere rischia di destabilizzare ancora di più il giocatore, e magari segnarlo per il futuro prossimo. Venderlo alla migliore pretendente adesso non sarebbe affatto un errore, magari semplicemente la fine di un ciclo, seppur bellissimo e ricco di trofei.

POTREBBE INTERESSARTI: Calciomercato Juventus, addio Dybala? Frecciata Agnelli, ecco cosa sta succedendo

Di: Christian Mattera