Calciomercato Inter: futuro Lautaro, l’annuncio dell’agente

ultime inter lautaro
Calciomercato Inter Lautaro Martinez (Getty Images)

L’Inter deve decidere cosa fare di Lautaro Martinez. Sull’argentino pesa ancora la clausola rescissoria da 111 milioni di euro che si attiverà a giugno

Calciomercato Inter: futuro Lautaro, intervista all’agente

Lautaro Martinez resta all’Inter? In questo momento la sessione di mercato invernale è sempre più vicina e le indiscrezioni prendono sempre più corpo.

Non dovrebbe essere al centro della scena come a giugno Lautaro Martinez, attaccante dell’Inter che in passato è stato accostato più volte al Barcellona. Beto Yaquè, agente del numero 10 nerazzurro, ha parlato nel corso di un’intervista concessa ai microfoni di Olè. Queste le paorle del procurtore:

“Lautaro sta bene dov’è, in un club dove sta crescendo e dove ha imparato a giocare in un calcio diverso dal nostro. E’ un ragazzo con un potenziale enorme, senza limiti, io credo che possa presto diventare un calciatore di elite. La cosa più importante è stata la capacità di adattarsi subito al calcio europeo, è arrivato in Italia e subito è andato in campo, è successo quasi in maniera automatica”.

ultime inter lautaro
Lautaro Martinez (www.gettyimages.it)

Ultime Inter: l”intervista all’agente sul futuro di Lautaro Martinez

Il procuratore ha parlato di una possibile cessione di Lautaro Martinez nell’intervista concessa oggi:

“Lautaro ha tre anni di contratto in nerazzurro, chi vuole acquistarlo deve prima parlare con la società e poi sentire me. Ma siamo tranquilli, all’Inter sta giocando, crescendo e io lo vedo molto felice”.

Consigli Fantacalcio tredicesima giornata
Consigli Fantacalcio tredicesima giornata

Ultime Inter: Lautaro Martinez deve rinnovare?

Tuttavia nel corso di questi mesi non sono emerse novità sul rinnovo di contratto di Lautaro Martinez. Il calciatore, dopo l’offerta da 10 milioni di euro a stagione arrivata dal Barcellona, non ha firmato un adeguamento di contratto con l’Inter. L’agente aveva chiesto un incontro per rivedere i parametri economici dell’accordo con Marotta ed Ausilio.

La dirigenza nerazzurra avrebbe voluto cancellare, o alzare, la clausola rescissoria da 111 milioni di euro che ogni mese di giugno si attiva. Tuttavia, considerata la crisi economica che ha colpi il calcio dopo la pandemia, forse oggi nessun club può permettersi di pagare tale cifra che solo un anno fa sembrava bassa e che ora pare inarrivabile.hakimi inter