Morte Maradona, esami tossicologici negativi. I figli attaccano: “Figli di put**na”

figli maradona morte causa

Causa morte Maradona, esami tossicologici che hanno dato risposte importantissime! Diego Armando Maradona è ormai scomparso da quasi un mese. Lo scorso 25 novembre il mondo intero e non solo quello dello sport diceva addio a uno delle più grandi leggende sportive di sempre. Maradona è morto all’età di 60 anni tra il caos generale. Tante polemiche post morte di Diego e tante le indagini ancora in corso, molti accusati di essere colpevoli della sua morte prematura. Intanto, arrivano aggiornamenti importantissimi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Milan, Moises Caicedo al Manchester United

Causa morte Maradona, arrivano gli esami tossicologici

Dopo la morte di Diego Armando Maradona sono arrivate tante accuse, tra cui quelle di essere un ‘drogato e alcolizzato’. Tanti giornalisti anche, soprattutto in Italia, hanno attaccato Maradona. In questi giorni sono stati svolti, infatti, esami tossicologici su Maradona e sono arrivate risposte importanti per continuare le indagini riguardo la causa della sua morte.

Maradona
Diego Armando Maradona, le parole di Ferlaino (www.gettyimages.it)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Barcellona, l’annuncio di Messi

Morte Maradona, esami tossicologici negativi

Gli esami tossicologici hanno stabilito che Maradona non aveva consumato alcol o droghe illegali: hanno anche confermato che nessuno gli aveva somministrato farmaci per controllare la cardiopatia che lo aveva portato alla morte”.

Aun mese dalla scomparsa di Diego Armando Maradona sono stati resi noti dei dettagli della sua autopsia. Secondo quanto riporta il giornale spagnolo AS, sarebbe emerso come nell’organismo non fossero presenti tracce di alcol o droga, mentre è stata riscontrata la presenza di psicofarmaci: si tratterebbe di antidepressivi, antiepilettici e di un farmaco contro l’astinenza da alcol. Nessuna presenza di tracce delle medicine per la sua cardiopatia.

Secondo le analisi Maradona non sarebbe morto immediatamente ma avrebbe sofferto per ore nella sua stanza, addirittura 6 o 8, prima dell’edema polmonare dovuto a un’insufficienza cardiaca riacutizzata, con annessa scoperta di una miocardiopatia dilatata. Tutti particolari utili per le indagini sui presunti colpevoli del decesso. I risultati dell’autopsia, insomma, rafforzerebbero l’ipotesi di reato per coloro che monitoravano le condizioni di salute dell’ex fuoriclasse.

causa morte Maradona
Morte Diego Armando Maradona (www.gettyimages.it)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan, arriva l’annuncio di Gazidis su Ibrahimovic

Morte Maradona, l’attacco di Gianinna dopo le accuse

I figli di Diego Armando Maradona non ci stanno e dopo la notizia degli esami tossicologici negativi di Maradona hanno sbottato sui social. Il messaggio più duro è stato quello di Gianinna Maradona, figlia di Diego, che ha voluto mandare un messaggio forte e chiaro a tutti coloro che hanno dato del ‘drogato’ a Maradona in queste settimane post la sua morte. Questo quanto scritto da Gianinna su Twitter dopo l’esito degli esami: “A tutti i figli di p… che aspettavano l’autopsia di mio padre per sperare nell’uscita di droghe, marijuana e alcol”.

dalma maradona
Referees, players of Boca Juniors and Newell’s Old Boys wearing a special jersey with the colors of Argentina and a logo of Diego Maradona pay tribute to the late football legend who died on November 25 at the age 60, prior to a match between Boca Juniors and Newell’s Old Boys for the tournament of the 2020 Argentine First Division Professional Football League ¨Diego Armando Maradona “, at La Bombonera stadium, in Buenos Aires, November 29, 2020. The Argentine football championship has been renamed to honour the late Diego Maradona.