Juventus-Napoli si giocherà! Tolto anche il -1, è ufficiale

Juventus-Napoli ricorso
Juventus-Napoli ricorso

Juventus-Napoli, è arrivata anche l’ufficialità: la partita che non si è mai disputata lo scorso 4 ottobre verrà rigiocata. Ulteriori dettagli nell’articolo.

Juventus-Napoli, ufficiale: la partita verrà rigiocata

Juventus-Napoli: la partita verrà rigiocata

E’ notizia di pochi minuti fa: la partita tra la Juventus ed il Napoli verrà giocata. Il collegio di garanzia del CONI, infatti, ha accolto il ricorso che aveva presentato la società di Aurelio De Laurentiis. Le Sezioni Unite hanno annullato, senza possibilità di rinviare, la decisione della Corte Sportiva d’Appello della Federazione Italiana Giuoco Calcio.

La sconfitta a tavolino è stata ufficialmente tolta alla squadra di Gennaro Gattuso. Non solo: anche il punto di penalizzazione in classifica è stato tolto. In questo momento il Napoli si trova al quarto posto (e non al quinto) a pari punti con la Roma di Paulo Fonseca. Negli scontri diretti, però, la squadra partenopea è in netto vantaggio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, colpo Isco: emissari a lavoro, ok al trasferimento

Juventus-Napoli: vincono gli azzurri (almeno in tribunale)

Vittoria per gli azzurri di De Laurentiis. Juventus-Napoli verrà giocata. Ora la palla passa alla Lega che dovrà stabilire la data del recupero della partita tra la squadra di Pirlo e quella di Gattuso. La cosa certa è che si giocherà nel 2021.

A breve le dichiarazioni del numero uno della società partenopea che, prima del verdetto ufficiale, si era dichiarato: “Ottimista per la decisione del Collegio di Garanzia del Coni”. Non solo: “Cosa avremmo dovuto fare? Andare a Torino e diventare gli untori dei nostri avversari?”.

LEGGI ANCHE >>> UFFICIALE – Napoli, infortunio Koulibaly: le condizioni e i tempi di recupero

Juventus-Napoli, la partita non disputata il 4 ottobre si rigiocherà (www.gettyimages.it)

Juventus-Napoli, ricordiamo cosa successe nei primi giorni di ottobre

La partita era in programma il 4 ottobre del 2020. Il giorno prima il Napoli era in partenza per Torino per affrontare i bianconeri, ma furono obbligati a non partire dalle ASL locali (Napoli 1 e Napoli 2) perché c’era il serio rischio di poter contagiare la squadra avversaria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Sergio Ramos si riavvicina: rinnovo lontano

Dopo la positività in quei giorni di Zielinski ed Elmas il Napoli non arrivò mai a Torino. La Juventus scese regolarmente in campo ed aspettò i famosi 45 minuti all’interno degli spogliatoi aspettando l’arrivo della squadra ospite.