Atalanta, Gasperini: “Gomez? Adesso basta…”

gomez inter

Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, ha parlato a Sky Sport dopo la gara contro la Roma.

Intervista a Gasperini dopo la Roma

“Ilicic è un calciatore che se noi recuperiamo al meglio ci fa fare un grande salto di qualità, è un po’ discontinuo e alterna momento buoni e momenti meno buoni. Prima sembrava gettare la spugna, ma con il passare del tempo aveva fatto allenamento strepitosi. Oggi era previsto che entrasse dalla panchina per togliergli pressione. Noi abbiamo bisogno di lui, sono molto contento di tutti in attacco. Non stavano bene prima e ora li vedo in crescita, li vedo pronti e se li recuperiamo abbiamo più chance.

Primo tempo? Non sono d’accordo, abbiamo preso gol dopo 5 minuti e dopo hanno avuto un altra palla. Noi abbiamo tenuto la partita in mano ma siamo stati poco pericolosi, servivano un po’ di attaccanti in campo. La Roma nel primo tempo era raccolta, erano andati subito in vantaggio ma la partita dura 90 minuti, abbiamo messo i presupposti nel primo tempo del vantaggio”.

Gian Piero Gasperini (www.gettyimages.it)

Ultime Atalanta: Gasperini su Gomez dopo la Roma

Gomez? Quando si arrabbia un allenatore succede qualcosa, quando si arrabbia un presidente è difficile. Non rispondo più, è una cosa che si aggiusterà con la società per conto suo. Se volete in una vittoria così non voglio parlare, siete pesanti. C’è stato un comunicato. 

Chiacchiere e prestazione? Vi ripeto, noi abbiamo giocato a Torino, con la Fiorentina, poi abbiamo giocato dopo. Non è un addio a Gomez, ma era successo anche a Udine ma poi non abbiamo giocato.

L’Atalanta in questo momento merita di parlare della prestazione, eravamo contro una squadra in grandissima condizione, stanno facendo tanti punti e per come è finita penso si debba parlare della vittoria. 

Il calcio è fatto di momento e di prestazoni, non è facile giocare settimanalmente due volte gare così importanti. Le partite di campionato le recuperi rispetto alla Champions che lasciano problemi, infortuni e covid”.

Intervista a Gasperini dopo la Roma

Muriel fa alcune cose che sono incredibili. Ho visto fare delle cosa davanti alla porta incredibili. 

Io sono in debito con Muriel, è vero che è straordinario dalla panchina, avrei voluto e dovuto impiegarlo di più anche per il morale come successo a Crotone”.