Inter, Vieri bacchetta Conte: “Deve essere più bravo a cambiare”

Christian Vieri
Christian Vieri

L’Inter sta attraversando un momento non facilissimo della stagione, e in questo periodo i risultati non sembrano essere dalla parte di Antonio Conte. Il tecnico nerazzurro ha subito diverse critiche soprattutto dopo l’eliminazione dalle coppe europee, e adesso cerca riscatto insieme ai suoi giocatori. Di questa situazione ha voluto dire la sua anche Christian Vieri, ex attaccante dell’Inter, il quale ha detto la sua proprio sull’allenatore attraverso una lunga intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport.

Ultime Inter, Vieri: “Si deve puntare allo Scudetto”

Inter Conte
Antonio Conte (www.gettyimages.it)

Christian Vieri ha detto la sua su Antonio Conte. Il tecnico nerazzurro si trova in una situazione piuttosto delicata, e adesso i risultati iniziano a diventare l’unico obiettivo prima della fine dell’anno. Le polemiche e le critiche non stanno mancano, ma Conte è sempre stato bravo ad esaltarsi in moment come questi, anche quando sembrava andare verso un epilogo negativo. Ecco le parole di Vieri riportate da cm.it:

“L’Inter è fuori dalle coppe, e deve assolutamente puntare a vincere lo Scudetto. Non è un obbligo, ma ha le carte e i giocatori giusti per provarci. Conte non mi sembra nervoso, è uno di quelli che non sta mai tranquillo. A volte però le cose non vanno bene, e lui deve essere bravo a cambiare qualcosa”

LEGGI ANCHE: Inter, è rottura con Conte: resta da separato in casa

Inter: Vieri su Eriksen

Eriksen Inter

Christian Vieri, nel corso della lunga intervista, ha poi parlato anche di Christian Eriksen, protagonista di un momento molto negativo con la maglia dell’Inter. Lex attaccante vorrebbe vedere il danese più spesso in campo, ma non giudica nè accusa Conte per le sue scelte. Un rapporto che sembra ormai inclinato tra allenatore e giocatore, e che rischia di sfociare in una cessione a gennaio. In questi ultimi giorni le vodi di addio sono tante, e no è escluso che possa esserci qualche sorpresa.

LEGGI: Calciomercato Inter, aut aut Eriksen: poche chance da sfruttare