Inter, è rottura con Conte: resta da separato in casa

Calciomercato Inter Vidal
Inter, Vidal e Conte (Getty Images)

L’Inter e Antonio Conte non stanno passando un momento facile. Dopo anni di buio l’Inter è tornata pian piano sempre di più protagonista in Italia e in Europa. L’ultima stagione ha chiuso seconda in Serie A a -1 dalla Juventus ed è arrivata fino in Finale d’Europa League, poi persa con il Siviglia. Quest’anno c’erano altre ambizioni, con la società che ha investito in giocatori importanti richiesti proprio da Conte, ma in Europa è arrivato un grande fallimento. L’Inter ha chiuso il girone di Champions League con 6 punti al quarto posto ed è stata dunque esclusa anche dalla retrocessione in Europa League.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter, esonero Conte: la decisione

Inter, esonero Conte: il comunicato della società

Nelle ultime ore si è parlato molto di un possibile esonero di Antonio Conte dall’Inter, ma alla fine è arrivata la parola che più conta, quella della società con un comunicato a firma del giovane presidente Steven Zhang. Conte è stato confermato dall’Inter ancora una volta e lo spogliatoio ha dato segnali d’unione nonostante la brutta disfatta in Champions. Ma non è scontato che Conte resti all’Inter anche il prossimo anno. La scelta della società potrebbe essere stata aiutata dal Covid 19, poiché con il pubblico a San Siro potrebbero essere tante le contestazioni verso l’Inter e lo stesso Conte.

Zhang Inter

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A, nuova regola falli di mano

Inter, l’obiettivo di Conte ora è lo scudetto

Conte ora ha il dovere di lottare per lo scudetto e vincerlo. L’Inter ha una rosa troppo lunga solo per il campionato e infatti arriveranno cessioni nel mercato di gennaio. Difficile pensare a grandi rinforzi viste la crisi economica da Covid. Ora il futuro di Conte dipende da come andrà il resto della stagione.

Conte
Antonio Conte (www.gettyimages.it)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Cristiano Ronaldo dice addio

Inter, Conte resta da separato in casa

Come riportato da Calciomercato.com, non è detto che Conte resti nonostante una possibile vittoria dello scudetto. La conferma della società è arrivata, ma in realtà ora Conte resta all’Inter da separato in casa. Il tecnico italiano resterà fino a fine stagione almeno, poi si vedrà se rispetterà il suo contratto in scadenza 2022.

Inter Conte
Antonio Conte dovrà fare a meno di Barella (www.gettyimages.it)